CIS

IL RUGGITO DELLA SUPER 90

Dopo una fase complicata nel CIS, l’esacampione italiano Fabio Emanuele torna alla vittoria in una gara a coefficiente aumentato, riportandosi ad alta quota in classifica generale con l’Osellona gommata AVON. 


Favale-Castello, gara di centro estate dell’Italiano Slalom 2021 e soprattutto appuntamento da non “bucare” per nessuno, vista la disponibilità aggiuntiva di punti dovuta al coefficiente 1,5. 

Dopo un paio di prestazioni non apicali ed epocali, Fabio Emanuele era chiamato ad invertire obbligatoriamente il trend già da questa tappa ligure, proprio per evitare che il capolista Schillace prendesse troppo il largo in classifica. 

Queste erano le decisive consegne che si era prefissato nella sua mente. Il molisano ha fatto tutto ma proprio tutto ciò che doveva fare per migliorare il suo status in classifica, mostrando di nuovo quella competitività che era mancata negli ultimissimi tempi, ritrovata in pieno in una domenica da urlo per lui e per la sua Osellona Super90. 

Implacabile nelle tre manches, con il successo di Favale il driver della Campobasso Corse ha rosicchiato qualche punto prezioso a Schillace, Puglisi ed al rivale di sempre Salvatore Venanzio, out per un crash nelle fasi iniziali che gli ha impedito di riparare la vettura e di continuare così la gara. 


Questo in essere e’ uno dei tornei tricolori più difficili in assoluto fra i tanti affrontati nella sua lunga carriera da Fabio Emanuele, data la formidabile bravura degli altri piloti in lizza, giovani e caricati a pallettoni. 

Serviva vincere per questioni di classifica, serviva convincere per rivendicare anche a se’ stessi il proprio status di pilota più vincente in attività, così da avere slancio per le tremebonde sfide residue del CIS 2021. 

Fabio Emanuele sa bene che i giochi di quest’anno siano maledettamente difficili, ma le centinaia di trincee vissute in quasi trent’anni di corse a birilli, gli hanno inspessito la buccia per non farsi troppo soverchiare dalle emozioni e dalle oggettive difficoltà. 

L’Osellona Super90 gommata AVON intanto, ha dato prova di essere una Milfona ancora buona a rintuzzare a dovere, i colpi inferti dalle giovani e monelle Radical. 

Francesco Romeo 


Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker