Home » Slalom » REGIONALI » IL TEAM FALLARA ONORA BAGALADI

IL TEAM FALLARA ONORA BAGALADI

Entrambi i fratelli al via dello slalom di domenica 13 ottobre, organizzato a ridotta distanza dal loro paese natio. Ritorno alle corse anche per il nipote Giovanni Priolo, iscritto in N1600.

Un appuntamento che torna dopo tanti anni e che nutre ambizioni di diventare tappa fissa del calendario agonistico a birilli. Lo Slalom di Bagaladi riaccende i motori, con agevolazioni economiche concrete per i partecipanti che arrivano da lontano. Da decisamente vicino arrivano però Bruno e Agostino Fallara, nati e cresciuti a pochi km dal percorso della gara di domenica 13 ottobre, organizzata dalla Scuderia Aspromonte in sinergia col Team Palikè.

Agostino sarà al via della corsa con la sua celebre Violetta, la possente Fiat 127 di classe S4 conosciuta in tutta la penisola, mentre il fratello maggiore Bruno, ancora in alto mare con i lavori della sua nota compatta che sta conoscendo una profonda rivisitazione per approdare in E1-1400, affronterà l’impegno con una bella Peugeot 106 A1400, già usata nel recente passato proprio dal fratello minore. Il veterano ionico della guida con le postazioni sarà opposto ad un altro sceriffo delle gare in pendenza, quel Carmelo Scaramozzino che nel 2019 si è aggiudicata l’ennesima Santo Stefano-Gambarie in carriera. Scaramozzino correrà infatti nella medesima classe A1400, perlopiù anche lui con una compatta francese. Una sfida nella sfida a tutto vantaggio della quota show, fra due rivali animati da un’antica e sana amicizia.

Sintetico ma permeato di entusiasmo il commento di Agostino Fallara: Non potevamo e non volevamo mancare all’appuntamento di Bagaladi, che per noi rappresenta una gara di casa. Onoreremo gli sforzi di tutti gli amici che da tanti mesi si stanno adoperando per confezionare un evento di alto livello. Siamo certi che dopo questa edizione di domenica prossima, sapranno rilanciare la gara anche in futuro, perché il territorio lo merita. Intanto ci divertiremo di sicuro, visto anche l’asfalto ripristinato in varie zone, il percorso molto tecnico ed il folto ed appassionato pubblico che certamente non mancherà. Vi aspettiamo.

Gradito ritorno, dopo ben nove anni di stop, quello del nipote dei fratelli Fallara: Giovanni Priolo torna infatti alle corse a Bagaladi nella combattutissima N1600.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL 13° SLALOM CITTÀ DEI MUSEI ‘DEI RECORD’ ACCENDE I MOTORI. DOMANI LE VERIFICHE

Sarà il Villaggio Gulfi, alle porte del paese, ad ospitare nel pomeriggio le “punzonature” per ...