Home » Pista » TROFEO SUPER CUP » IL TROFEO SUPER CUP REGALA BAGARRE E SPETTACOLO A BINETTO

IL TROFEO SUPER CUP REGALA BAGARRE E SPETTACOLO A BINETTO

Gare combattute e colpi di scena sul circuito pugliese, per la prima volta inserito nel calendario. Migliaia di spettatori collegati in diretta streaming per seguire l’evento

Grandi emozioni a Binetto per la seconda tappa stagionale del Trofeo Super Cup. Il campionato organizzato da Giordano Giovannini, per la prima volta protagonista sul circuito pugliese, ha dato vita a otto gare ricche di spettacolo e colpi di scena, nell’ambito di un week-end che ha visto in pista anche le serie partner Smart EQ Fortwo E-cup, Challenge Ford MPM e Asso MiniCar.

L’Autodromo del Levante ha registrato nella Prima Divisione il trionfo della Leon di Federico Dolci (Six Engineers) in gara-1, mentre nella seconda manche Sabatino Di Mare a portato a quota tre il numero dei successi colti in stagione, dopo la doppietta conquistata a Magione. Nella Seconda Divisione, a recitare un ruolo da assoluto protagonista ci ha pensato Giampiero Paparusso, al top in entrambe le gare con la Mitjet. Bagarre ricca di adrenalina nella RS Challenge, dove a spartirsi il gradino più alto del podio sono stati Pierluigi Sturla e Paolo Tartabini, mentre nella SuperProto Cup ad imporsi sono stati Jeffrey Nelson su Wolf e Franco Caruso su Osella.

PRIMA DIVISIONE. Dopo la pole position conquistata in qualifica, la strada sembrava essere in discesa per Sabatino Di Mare e la sua Seat Leon Cupra Race in gara-1, prima che un problema tecnico lo costringesse a rallentare negli ultimi giri. Ad approfittarne è stato quindi il giovane Federico Dolci, il quale ha così regalato il primo successo al team Six Engineers, precedendo lo stesso Di Mare e Roberto Del Castello su BMW M3 E36, autore di un bel duello nel finale con Alessandro Berton. Sabatino Di Mare si è comunque prontamente rifatto in gara-2, andando a centrare il suo terzo sigillo stagionale e rafforzando la leadership in classifica. Sul podio anche Elia Bossalini e Federico Dolci, con Luli del Castello costretta alla resa da un guaio tecnico.

SECONDA DIVISIONE. Dopo il doppio successo conquistato da Francesco Malvestiti a Magione, ancora le Mitjet al top nella Seconda Divisione. Questa volta ad imporsi è stato Giampiero Paparusso, autore di una perentoria doppietta con la vettura della Scuderia Costa Ovest. Nella prima manche il pilota romano ha subito preso il largo dalla pole position, precedendo la Honda Civic Type R di Michele Febbraro che ha regolato la Saxo Di Mario Bonanno. Copione analogo in gara-2 per quanto riguarda la vetta della classifica, con il terzo gradino del podio alle spalle di Febbraro occupato da Cosimo Laghezza. Nelle singole classi, ad imporsi sono stati Febbraro nella Turismo 4, Mario Bonanno e Giovanni Grasso nella Turismo 5 e Laghezza nella Turismo 6. Donato Argese ha dominato su Peugeot 106 la classe Turismo 7 davanti a Massimiliano Parisi, mentre Filippo Lacanna e Marco Palma si sono imposti rispettivamente nella RS Plus 1.4 e nella Lupo Cup.

RS CHALLENGE. Il nuovo schieramento riservato alle Clio ha nuovamente regalato una sfida equilibrata e incerta. Ad avere la meglio in gara-1 è stato Pierluigi Sturla, abile ad imporsi davanti a Samuele Fornara e alla Clio Turbo di Saverio Crea, mentre Fabrizio Tablò ha chiuso al quarto posto. Nella seconda prova, a conquistare la graduatoria assoluta e la sfida tra le vetture Turbo è stato Paolo Tartabini, il quale ha preceduto sotto la bandiera a scacchi Sturla e Fornara. Tra le vetture aspirate, il podio è stato completato da Walter Lilli e Onofrio Mariella.

SUPERPROTO CUP. Finale a sorpresa nella sfida tra i Prototipi in gara-1. Dopo aver dominato per gran parte dei giri in programma, l’Osella PA 21/P di Franco Caruso è stata costretta al ritiro, cedendo la vittoria alla Wolf dello statunitense Jeffrey Nelson. In gara-2 Caruso ha ristabilito le gerarchie, precedendo sul traguardo Massimo Wancolle e lo stesso Nelson.

Giordano Giovannini (Promoter Trofeo Super Cup): “Siamo orgogliosi di aver riportato una competizione di livello nazionale sull’Autodromo di Binetto, che desidero ringraziare per la grande ospitalità e professionalità mostrata. Abbiamo voluto dare un segnale importante, scommettendo sulla necessità di investire anche nel Meridione e calamitare la grande passione per il mondo dei motori. Pur essendo stato un evento chiuso al pubblico per le normative legate al Covid-19, la nostra diretta streaming dell’evento ha coinvolto migliaia di appassionati, regalando un’importante vetrina di visibilità ai nostri concorrenti e alle serie partner. Adesso ci concentriamo sulle prossime tappe per una seconda parte di stagione che si preannuncia infuocata!”

Il Trofeo Super Cup tornerà in pista per il terzo round stagionale in occasione del week-end del 31 Ottobre-1° Novembre, in programma sull’autodromo ‘Riccardo Paletti’ di Varano de’ Melegari.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TEAM SIX ENGINEERS

PRIMO CENTRO STAGIONALE PER IL TEAM SIX ENGINEERS NEL TROFEO SUPER CUP

Sul circuito di Binetto, Federico Dolci ottiene il successo in gara-1 nella Prima Divisione. Ottime ...