CIGT

Imperiale Racing chiude ai piedi del podio e regala emozioni con una spettacolare rimonta a Pergusa

Una gara ricca di emozioni quella che Imperiale Racing ha disputato a Pergusa nel weekend appena trascorso, primo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2022.


Il team italiano si è presentato carico di determinazione dopo gli ottimi risultati fatti registrare nella serie di durata tricolore 2021, schierando un inedito equipaggio rookie composto da Raúl Guzmán Marchina (MEX) e Daan Pijl (NL) sulla Lamborghini Huracàn GT3 Evo #6.

Le caratteristiche molto particolari della pista di Pergusa, veloce e polverosa, hanno rappresentato fin da subito una delle chiavi di volta per emergere. Pijl e Guzmán Marchina si sono messi in luce segnando ottimi riscontri cronometrici e il miglior giro nella seconda sessione di libere. In qualifica l’olandese ha chiuso al secondo posto la Q1 in 1’36.011, mentre un altrettanto determinato Guzmán in 1’36.259’ si è assicurato il quinto miglior tempo in Q2. Un incidente occorso a Pijl nell’ultima sessione non ha consentito all’equipaggio di completare le qualifiche e la Lamborghini Huracàn GT3 Evo #6 è così scattata ultima in griglia di partenza.

Questo imprevisto ha cambiato la strategia, con il team di Mirandola che ha ovviamente improntato tutta la gestione di gara sulla rimonta. I piloti hanno dimostrato, con grinta e velocità, di poter ambire alle zone alte della classifica e grazie ad un ottimo passo gara, unito a spettacolari sorpassi, Pijl e Guzmán hanno portato la vettura fino al quarto posto dopo aver rimontato ben 14 posizioni, uno dei recuperi più eclatanti nella storia del team.

Luca Del Grosso (Team Manager): “Credo che quanto concretizzato nel corso del weekend di Pergusa sia la dimostrazione che insieme si vince. Non vorrei sembrare retorico, ma l’incidente in qualifica avrebbe potuto farci perdere la concentrazione mentre tutto il team, dai ragazzi nel box ai piloti, ha reagito con ulteriore spinta, desideroso di tradurre in pista la voglia di fare bene. Il passo gara è stato molto convincente, la strategia dei cambi pilota sempre azzeccata, abbiamo fatto un buon lavoro e il risultato ci ha ripagati. La stagione è ancora lunga e sono sicuro che potremo toglierci altre soddisfazioni”.


Imperiale Racing tornerà in pista nel Campionato Italiano Gran Turismo Endurance dal 14 al 17 luglio dal Circuito Internazionale del Mugello.

Articoli correlati

Back to top button