CIVM

In corso anche la seconda manche a Pedavena

Partiti per l’ultima ricognizione i concorrenti del 10° round di Campionato Italiano Velocità Montagna che domani, domenica 5 settembre emetterà i verdetti


I concorrenti della 38^ Pedavena – Croce D’Aune sono già ripartiti per la seconda manche di ricognizioni sui i 7,785 km del tracciato, che domani, domenica 5 settembre sarà teatro delle due salite di gara del 10° Round del Campionato Italiano Velocità Montagna.

Miglior riscontro nella prima manche per Simone Faggioli su Norma M20 FC Zytek, tempo praticamente uguale per Christian Merli, il tretino dell’Osella FA 30 che ha accusato un ritardo di soli 15 centesimi di secondo. Entrambi sono al lavoro per ottimizzare le regolazioni dopo il primo passaggio sul tracciato.

A seguire Diego Degasperi che torna a Pedavena sulla Osella FA 30 da conoscitore del tracciato e molto motivato nella caccia dei punti di TIVM. Soddisfatto del primo passaggio il ragusano Franco Caruso sulla Nova Proto, quindi Domenico Cubeda, il ctanese praticamente al suo proimo passaggio su un fondo asciutto nella gara veneta, dove ha preso attentamente le misure con l’Osella FA 30.

Buona la prima ricognizione per Achille Lombardi al volante dell’Osella PA 2000.


Si preannunciano sfide accese in ogni categoria, intanto si affilano le armi tra le Alfa 4C silhouette dove ad interpretare meglio il tracciato è stato Alessandro Gabrielli, che ha ottenuto il miglior ricontro sul tempo tra le auto coperte.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker