RALLY NAZIONALI

In un week end ricco di risultati Perricone porta un nuovo titolo in casa RO racing

Nuovi risultati da mettere in cornice per la scuderia RO racing. Roberto Perricone e Davide Peruzzi, grazie al successo nel Primo Raggruppamento al Giro dei Monti Savonesi, hanno messo nel carniere il titolo di raggruppamento nel Trofeo rally per auto storiche della prima zona. Rosario Montalbano ha centrato il terzo posto nella finale dell’ottavo round del Campionato italiano rally cross e Antonino Di Matteo è giunto secondo allo Slalom di Babbaurra.

Un nuovo fine settimana ricco di risultati eccellenti per la scuderia RO racing, con vittorie e titoli che si aggiungono al già ricchissimo palmares della stagione agonistica 2023.

In Piemonte, alla Maggiora Off-Road Arena nel doppio appuntamento di Campionato italiano rallycross, Rosario Montalbano, a bordo di una Skoda Fabia R5 di Colombi, ha messo a segno due risultati da urlo, giungendo al quarto posto nella gara sette e salendo sul podio in gara otto, evento conclusivo del campionato.

Titolo di Primo Raggruppamento nel Trofeo rally di prima zona per auto storiche per Roberto Perricone e Davide Peruzzi. Il pilota della Porsche 911 seguita da Guagliardo, in coppia con il suo navigatore, grazie alla vittoria di categoria, raggiunta ad Albenga al quinto Giro dei Monti Savonesi Storico, ha centrato il titolo con una gara di anticipo.

In Sicilia, a Caltanissetta, al secondo Slalom Babbaurra nuovo podio stagionale per Antonino Di Matteo. Il pilota di Sciacca ha piazzato la sua Formula Arcobaleno 1150 al secondo posto della classifica generale. Sempre nella manifestazione nissena, vittoria in Gruppo N e in classe N2000 per la Renault Clio Williams di Luca Sciortino e tra le storiche quarta piazza finale per Toti Mannino al via con la sua fida Bmw 2002.

Sempre in Sicilia, al Circuito della Valle dei Templi, Salvatore Montalto, a bordo della sua Fiat 500 Abarth, ha primeggiato nella sua categoria nell’appuntamento del Time Attack.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio