Home » Salita » Inizia con due piazzamenti d’onore la stagione 2018 della salita per la scuderia Speed Motor

Inizia con due piazzamenti d’onore la stagione 2018 della salita per la scuderia Speed Motor

SECONDO POSTO DI CLASSE PER ADOLFO BOTTURA SU LIGIER E TERZO ASSOLUTO DI RAGGRUPPAMENTO NELLA RACING START PER MARIO TACCHINI, ESORDIENTE CON I COLORI SPEED MOTOR, ALLA 27ESIMA SALITA DEL COSTO, CHE HA APERTO IL TIVM 2018.

Domenica 8 aprile a Cogollo del Cengio, in provincia di Vicenza, si è disputata la prima tappa del Trofeo Italiano di Velocità in Montagna (Tivm), zona nord, sui 9910 metri di lunghezza della Salita del Costo, giunta alla 27esima edizione. Il trentino Adolfo Bottura, che qui nel 2016 aveva conquistato l’assoluto al volante della Osella Fa30, si è classificato secondo nella classe 2000 del gruppo E2-SC su Ligier Js 51, coprendo la distanza in unica manche con il tempo di 4’56”50. La vittoria di classe e il secondo posto assoluto di raggruppamento sono andati a Sebastiano Castellano su Osella Pa 2000; va precisato che Bottura, pur disponendo di una vettura CN, ha voluto gareggiare nella E2-SC, che rimarrà il gruppo di appartenenza non appena sarà pronta per lui l’Osella Pa 2000. E al Costo ha esordito con i colori della Speed Motor il bergamasco Mario Tacchini, veterano della specialità, con la Mini John Cooper Works, cogliendo un secondo posto nella Racing Start Turbo 1.6 con il cronometro fermo a 6’06”73 (di 7”31 il ritardo dal vincitore, Alberto Sartori, sulla stessa vettura) e il terzo assoluto di gruppo, vinto da Alex Bet su Honda Integra Type R. Dunque, un partenza positiva anche per Tacchini, al quale la Speed Motor rinnova il saluto di benvenuto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Leogrande in CIVM con Dalmazia su Osella PA2000 ex Cubeda

Il pilota pugliese, grande conoscitore dei percorsi in salita italian è pronto a misurarsi da ...

Send this to friend