PISTA

Inizia la stagione in circuito per la scuderia Gretaracing 2021con Tagliente e Manolio

Due piloti impegnati nel prossimo weekend per la Scuderia romagnola Gretaracing, che si appresta a prendere lo start del 2021 in due circuiti diversi, il Mugello per Gennaro Manolio e Varano de’ Melegari per Vanni Tagliente.


Nel circuito di Varano de’ Melegari – Parma sarà Giovanni “Vanni “ Tagliente di Martina Franca, classe 1997, che attualmente nella vita fa il gommista a rappresentare la Scuderia Gretaracing. Il suo esordio nel mondo delle corse è avvenuto a venti anni, con una Peugeot 106 N1400 all’autodromo del Levante classificandosi 4° nella generale. Negli anni prosegue la sua carriera nelle cronoscalate gareggiando con diverse auto dalla Mini Cooper S, alla Renault Clio RS e Peugeot 308 CUP. Nel 2019 partecipa al Campionato Italiano Montagna CIVM vincendo nella sua categoria ed il trofeo Under 25. Lo scorso anno è ritornato in pista nel Trofeo Ford Challenge per acquisire più esperienza in vista della imminente partecipazione al Campionato Formula X nella categoria ATCC con la performante Peugeot 308 CUP Turbo. La prima gara del 2021 per Vanni sarà appunto al circuito di Varano de’ Melegari (Parma) nel weekend del 10 e 11 Aprile prossimo e proseguirà ad Adria a fine Aprile e al circuito di Modena il 16 Maggio. A Giugno sarà a Roma al circuito di Vallelunga e nuovamente a Varano e Adria nel mese di settembre. Il Campionato FX Racing weekend terminerà a Misano Adriatico il 13 novembre.

L’altro pilota impegnato per Gretaracing ma nel circuito del Mugello è Gennaro Manolio, classe 1983 e residente a Policoro in provincia di Matera, ha esordito con i Go-kart sin da giovanissimo a 6 anni, grazie al supporto della sua famiglia che in Basilicata ha attività di rivendita auto da più di 50 anni. Le prime battaglie in pista sono state realizzate con il gokart  della classe 60 Mini per gli 80cc, successivamente i 100 ICA  ed infine la classe 125 Rotax Max dove Gennaro ha ben figurato in Puglia, Basilicata e Campania. Dal 2017 il passaggio alle vetture turismo dove Manolio ha preso parte alle corse nel campionato CIVM 2017-2018 con una Peugeot 106 1.4 RS portando discreti risultati e vincendo nel 2018 il campionato slalom in Basilicata, Puglia e Calabria. Sempre nel 2018 salto di categoria con le Mini Cooper S JCW RS ed RS Plus, scelta che lo ha portato ad avere ottimi risultati nelle cronoscalate alla Sarnano-Sassotetto e ad Erice. Nel 2019 il ritorno nei circuiti italiani, rilevando la Mini Cooper S del pluricampione Giuseppe Aragona seguita da L.M. Tech. Grazie alla scuderia Gretaracing e al suo presidente Vito Guarini e alla Xeo Group Gennaro torna finalmente in pista nella Coppa Italia Turismo. Nel 2020 dopo varie problematiche dovute alla situazione pandemica e ad alcuni sfortunati incidenti è comunque riuscito ad arrivare secondo nella sua divisione. Al bellissimo circuito del Mugello in Toscana Manolio si presenterà ai nastri di partenza per vincere nella seconda divisione con la sua fidata Mini turbo in edizione Plus con cambio sequenziale al volante e curata dal suo meccanico e pilota Giovanni Grasso. Il suo campionato sarà composto da 7 tappe negli autodromi più belli della penisola.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker