IRC

International Rally Cup premia i suoi campioni: sabato 4 febbraio a Vicenza, all’interno di Rally Meeting

Una pioggia di euro destinata ai protagonisti della ventunesima edizione del campionato promosso da IRC Sport, attesi alle ore 16 all’interno della rassegna vicentina.

Saranno gli ampi spazi di Rally Meeting, a Vicenza, ad ambientare le premiazioni di International Rally Cup 2022. La consegna dei riconoscimenti ai protagonisti del campionato, promosso da IRC Sport in concerto con Pirelli, avverrà sabato 4 febbraio a partire dalle ore 16, negli spazi messi a disposizione dalla kermesse. Una vera e propria pioggia di euro, con un montepremi che sfiora i 290.000 euro destinato ai “primattori” della classifica assoluta, di IRC Challenge e degli altri raggruppamenti previsti da regolamento.

Nelle mani del vincitore della classifica assoluta – Bostjan Avbelj – sarà consegnato un assegno da 35.000 euro. Di 25.000 euro, quello riservato al secondo classificato Luca Rossetti mentre, al terzo pilota sul podio – Andrea Nucita – andranno 15.000 euro. La quarta posizione finale, assegnata a Nicola Sartor, vale l’assegnazione di 10.000 euro. Per Nicola Sartor, il montepremi totale legato alla conquista della quarta piazza assoluta ed il primato nella classifica di IRC Challenge è quantificato in 25.000 euro. Al secondo classificato di IRC Challenge, Michele Rovatti, andranno 10.000 euro, al terzo – Antonio Rusce – 5.000 euro. Sul palco di Vicenza salirà anche Flavio Brega, quarto classificato e vincitore di dieci pneumatci Pirelli.

Risorse importanti assegnate anche nel Trofeo Due Ruote Motrici Prestige, con Mirco Straffi a festeggiare la vittoria ed assicurarsi la somma di 20.000 euro, seguito in classifica da Giacomo Guglielmini (12.000 euro), Cyril Audirac (8.000 euro), Riccardo Tondina (5.000 euro) e Lorenzo Grani, al quale verranno assegnati dieci pneumatici Pirelli. La vittoria nel Trofeo R2B ha permesso a Gabriel Di Pietro di assicurarsi la somma di 18.000 euro, seguito in ordine di classifica da Nicholas Cianfanelli (10.000 euro), Alessandro Zorra (7.000 euro), Daniele Silvestri (5.000 euro) e Mirko Carrara (dieci pneumatici Pirelli).

Assegno a cinque cifre intestato anche al vincitore del Trofeo Sport, Christian Buccino, premiato da IRC Sport con 10.000 euro. 5.000 euro saranno destinati alla seconda piazza, concretizzata da Fabio Breglia e 3.000 euro riservati a Fabio Oppici, terzo classificato. Sei e quattro pneumatici se li sono assicurati, rispettivamente, Davide Scarso e Davide Vigna. Premio d’onore per il sesto in classifica, Stefano Ferrarini. Pierdomenico Fiorese, vincitore del raggruppamento N5-N4-R4, riceverà la somma di 5.000 euro, medesimo importo che riceverà il referente del team vincitore – PA Racing – con MS Munaretto a ritirare il secondo premio (3.000 euro) e Balbosca il terzo, di 2.000 euro. Riservati dei premi d’onore ai vincitori delle classifiche Under 25 (Gabriel Di Pietro), Forze di Polizia (Pierdomenico Fiorese) e Over 55 (Marco Belli).

Articoli correlati

Back to top button