Home » Salita » Iscrizioni in chiusura alla Luzzi – Sambucina

Iscrizioni in chiusura alla Luzzi – Sambucina

Oggi alle 18 stop all’invio di adesioni alla gara calabrese organizzata dalla Cosenza Corse che dal 5 al 7 ottobre concluderà il calendario di Campionato Italiano Velocità Montagna.

Si chiuderranno questa sera le iscrizioni alla 23^ Luzzi – Sambucina, la 12^ ed ultima gara di CampionatoItaliano Velocità Montagna che dal 5 al 7 ottobre in provincia di Cosenza sarà round decisivo per le sorti del tricolore assoluto oltre che per il gruppo GT e le “Bicilindriche” i tre titoli che ancora devono essere decisi alla fine di una stagione che continua a rgalare raffiche di emozioni all’insegna dell’incertezza.

Si conscerà, dunque, nei prossimi giorni l’elenco iscritti approvato dalla Federazione, prima che i concorrenti affrontino le verifiche in programma a Luzzi venerdì 5 ottobre dalle 15 alle 19.30, presso la Delegazione Municipale.

Sabato 6 dalle 9.30, sarà la volta delle due salite di ricognizione sugli 8,650 Km di percorso che unisce la caratteristica località cosentina con l’Abbazia Cistercense di Sambucina.

Domenica 7 ottobre le due gare a partire dalle 9, con successiva premiazione finale nell’Anfiteatro di Luzzi.

Per la corsa al titolo assoluto di Campione Italiano Velocità Montagna sempre tre i nomi in lizza: Christian Merli su Osella, Omar Magliona siu Norma e Domenico Cubeda su Osella.

Merli è fresco di titolo europeo, è driver ufficile Osella e comanda la classifica, Magliona ha vinto ad Erice il tricolore di gruppo E2SC ed insegue da vicino la vetta, Cubeda alla Copa Nissena ha vinto il titolo di gruppo E2SS ed è il terzo driver con possibilità di successo ancora aperte nell’assoluta.

Per il gruppo GT Marco iacoangeli ha ripreso il comando dopo la vittoria alla Coppa NIssena ed oora il romano con la BMW Z4 va verso il duello decisivo con il tenace foggiano Lucio Peruggini su Ferrari 458, il campione 2017 che ha mai mollato la presa. I due si son alternati al comando animando costantemente sfide sul filo dei centesimi di secondo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

MANCARUSO: TRICOLORE FATTO IN CASA

Una coppa di classe 1150M conquistata nel Civm, frutto di una precisa scommessa tecnica d’officina ...