REGIONALI

ISCRIZIONI IN DIRITTURA D’ARRIVO PER IL 2° SLALOM CITTÀ DI UCRIA. CI SARÀ INGARDIA

Ultime ore per potersi schierare al via della sempre più attesa competizione automobilistica allestita sui monti Nebrodi del Messinese, sabato 9 e domenica 10 settembre. Il mazarese già due volte campione siciliano Slalom (2021 e 2022) impegnato a testare la Gloria B5 Evo Suzuki di Totò Catanzaro. Tutto pronto per la prova valevole per Coppa AciSport 5a zona, Campionato siciliano, Challenge degli Emiri, Tris dei Nebrodi e Campionato sociale AC Messina. Promozione a cura di Team Palikè, Misilmeri Racing, Comune Ucria, con Ucria Racing e Nebrosport

Ultime ore per iscriversi al 2° Autoslalom Città di Ucria, sfida tra i birilli alla quale sono abbinate le cinque validità per la Coppa AciSport 5a zona (la terza prova stagionale), per il Campionato siciliano Slalom (qui al decimo appuntamento), per lo Challenge degli Emiri (quarta tappa per il 2023), per il Campionato sociale Aci Messina ed infine per il Tris dei Nebrodi (ad Ucria terza e decisiva prova, dopo i precedenti Slalom Città di San Piero Patti e Città di Librizzi).

Il Comitato organizzatore, composto dal Team Palikè Palermo, dalla Misilmeri Racing e dal Comune di Ucria (al timone è il sindaco Enzo Crisà) sta mettendo a punto gli ultimissimi dettagli logistici, ma ormai è tutto pronto, nel grazioso paesino nebroideo-messinese, per ospitare al meglio la colorata carovana motoristica e le migliaia di appassionati di motori che si prevede assistano alla gara alla cui fase organizzativa collaborano strettamente  l’Ucria Racing, la Scuderia Nebrosport e la New Sicilia Promotion San Piero Patti, oltre ad un numeroso gruppo di aziende locali e dell’hinterland, in qualità di sponsor.

Tra gli iscritti dell’ultimo momento, figura il velocissimo mazarese Girolamo “Gimmy” Ingardia, impegnato ad Ucria a testare la Gloria B5 Evo Suzuki abitualmente in uso all’agrigentino di Sciacca Salvatore Catanzaro, ma da lui stesso preparata nella “factory” a suo nome. Ingardia è campione siciliano Slalom in carica, ma a questo titolo si aggiunge inoltre quello vinto nel 2021. Certa inoltre la presenza del trapanese Nicolò Incammisa, su Radical SR4 Suzuki, del reggino Agostino Fallara (3° assoluto a San Piero Patti, su Fiat 127 Sport) e dei messinesi Salvatore e Giuseppe Bellini, padre e figlio (su Radical SR4 Suzuki), Santi Leo (SR4 con motore Suzuki), Giuseppe Raineri e Domenico Gangemi (campione italiano nel gruppo E1 Italia 1400), entrambi alla guida di una Fiat 127 Sport. Tra gli iscritti non manca anche il trapanese Emanuele Campo (Fiat 126 Proto), vincitore dello Challenge Palikè 2021.

Il 2° Slalom Città di Ucria entrerà nel vivo sabato 9 settembre, con le operazioni preliminari al Centro accrediti allestito nei locali Comunali di via Acquaperduta, con verifiche tecniche nella vicina piazza Castello, dalle 15.00 alle 19.30. Il sipario sulla competizione automobilistica vera e propria si alzerà invece domenica 10 settembre, dalle 9.00, con la prevista obbligatoria salita di ricognizione sul tracciato da 2,990 km ricavato lungo la strada statale 116 per Floresta, alla quale seguiranno le tre salite cronometrate. Direzione di gara affidata al calabrese Massimo Minasi. La premiazione conclusiva, tra assoluti, gruppi, classi e Speciali, è in programma, ad apertura del parco chiuso, nella centrale piazza Padre Bernardino, ad Ucria.

Flavio Lipani

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio