RALLY NAZIONALI

ISCRIZIONI PROROGATE ALLA RONDE DI SPERLONGA: CHIUSURA LUNEDÍ 11 DICEMBRE

Si registra un buon afflusso di adesioni, per la gara in programma per il 16 e 17 dicembre

Vi saranno alcune novità sulla logistica, con la novità principale della partenza da Fondi, con confermati i quattro passaggi sulla iconica prova speciale della “Magliana”. 

La competizione è di nuovo iscritta come “ENPEA”, vale a dire aperta alla partecipazione straniera ed avrà di nuovo un montepremi ricco e interessante, con la collaborazione dei partner storici al fianco dell’organizzazione.

Fissato a 120 equipaggi il massimo delle adesioni che sarà possibile accogliere.

Sperlonga (Latina), 05 dicembre 2023 – Iscrizioni in proroga, per la 15^ edizione della Ronde di Sperlonga, con la chiusura definitiva prevista per lunedì 11 dicembre ore 24,00.

In calendario per il 16 e 17 dicembre, la gara organizzata da Sperlonga Racing come consuetudine ha conosciuto un notevole interesse e un importante numero di adesioni, segno della stima che gode in ambito nazionale. Sono già iscritti diversi “nomi” alcuni che arrivano per la prima volta sulla riviera di Ulisse, soprattutto per toccare con mano le quattro sfide sulla “Magliana”. 

Una gara che rimane con la tradizione appunto del tracciato competitivo, un classico sempre attuale e quest’anno Sperlonga Racing ha preparato alcune novità sulla logistica che daranno ancora più valore all’evento, quest’anno pronto a tagliare il nastro dei tre lustri di matrimonio con lo sport. La gara, anche quest’anno è iscritta al calendario “ENPEA” autorizzata alla partecipazione straniera. La presenza di equipaggi di oltre confine è stata infatti una costante nelle passate edizioni ed anche per questa edizione in diversi, dall’estero, hanno mostrato interesse a partecipare.

L’organizzazione annuncia che anche quest’anno sarà previsto il tetto massimo di adesioni a 120 equipaggi, ciò per motivi soprattutto di natura logistica ed organizzativa.

CONFERMATO IL MONTEPREMI DI SPERLONGA RACING

I dettagli e anche il regolamento verranno pubblicati a breve sul sito internet ufficiale della competizione, ma intanto Sperlonga Racing informa che anche per l’edizione 2023 ha stabilito un montepremi, insieme ai propri partner. Si tratta di un’iscrizione per l’edizione 2024 della gara, di pneumatici da competizione Pirelli, Olii Bardahl, soggiorni vacanza a Sperlonga e prodotti merchandising “griffati” Ronde Sperlonga. Sarà il solito modo per augurare Buon Natale e per gratificare chi sarà arrivato fino a Sperlonga per la sfida “sotto l’albero”.

LA NOVITA’ DELLA PARTENZA DA FONDI, LE SFIDE CONFERMATE SU “LA MAGLIANA”

La partenza da Fondi sarà la grande novità dell’edizione 2023. Per la prima volta (a parte l’edizione 2021 condizionata dalla pandemia) non si partirà da Sperlonga ma il cerchio si allarga, andando a coinvolgere sempre più il territorio, per il quale la competizione si è sempre posta come ambasciatore mediante il motorsport.

Fondi, già protagonista con vari riordini negli anni scorsi e come cuore pulsante nel 2021, quest’anno sarà sede della partenza il sabato sera e del riordino alla domenica. Partenza da Piazza Unità d’Italia, ai piedi del castello baronale, dalle 19:00. Riordino nei pressi della casa comunale (come lo scorso anno) e arrivo invece nella classica location di Sperlonga.

Come classica è la sfida, come consuetudine quattro passaggi sulla prova speciale “La Magliana”, il classico sempre attuale. Una “piesse” dal passato importante, dieci chilometri di adrenalina pura tra i più avvincenti del centro sud, teatro di grandi sfide del passato al rally di Pico-Sperlonga. Un nastro di asfalto che pare fatto apposta per una corsa di rally, che parte alle porte di Sperlonga, molto tecnico, con la seconda parte dell’impegno in salita punteggiata da una serie di spettacolari tornanti. Una prova che regala sensazioni decisamente forti e che nel tempo è stata avvalorata da “nomi” come Robert Kubica, Renato Travaglia, Max Rendina, Fabio Gianfico, Giuseppe Testa, Tonino Di Cosimo, Luca Ferri e molti altri, fino all’ultimo vincitore, il foggiano di Manfredonia Giuseppe Bergantino.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio