CIS

ITALSLALOM: TRAPANI CORSE REGINA DI CUORI AD ERICE

Con una performance ancora superlativa per Gimmy Ingardia, top driver conclamato della massima assise tricolore e decine di altri risultati di spessore, il roster trapanese prevale fra i team nella celeberrima gara indigena. 


Un’edizione 18 della sfida a birilli dell’Agro Ericino, tiratissima ed entusiasmante.

ITALSLALOM: TRAPANI CORSE REGINA DI CUORI AD ERICE
Nell’Assoluto di gara, sontuoso secondo posto finale, ad un amen dal vincitore Schillace, per Gimmy Ingardia, divenuto un habitué del superattico della classifica del Tricolore, con la forza di prestazioni sempre più entusiasmanti.

Il suo altissimo fatturato agonistico resta purtroppo trasparente nella classifica piloti del CIS, per via della cervellotica regola che non attribuisce punti validi alle monoposto. Di logica in questa norma non se ne vede, mentre di show nelle gare di Fast Gimmy, se ne ammira domenicalmente una roboante quantità.

ITALSLALOM: TRAPANI CORSE REGINA DI CUORI AD ERICE

Il copione delle tre manche di gara ha sbobinato un duello a tanti megatoni fra i primi due agli scacchi, con la splendida sfida fra Ingardia ed il vincitore Emanuele Schillaci, planato sull’’Everest del podio finale per soli 40 centesimi. Tanto intensa la lotta fra i due, quanto struggenti gli abbracci ed i vicendevoli complimenti sul podio. Tutto molto bello.


Ottimo posto sette assoluto e 3° di gruppo e classe per il sempre consistente Totò Arresta, in sintonia con la sua Gloria B5 Evo. Manca invece di poco la Top Ten Claudio Bologna, che con la propria Gloria conquista comunque la vittoria di classe 1400. Successo di Gruppo RS Plus e di classe 1600 per il nostro farmacista marsalese Ninni Ardizzone, che dopo tanti podi coglie finalmente un meritato successo in questa celebre sfida a birilli, forse la più bella dell’Isola non stato più grande d’Europa.

ITALSLALOM: TRAPANI CORSE REGINA DI CUORI AD ERICE

Nello stesso Gruppo RS Plus ma in Classe 1400, arriva un’ altra vittoria per Enrico Figuccio su Peugeot 106.

Per una volta in ombra il già Campione Siciliano della Classe RS 1600 Gigi Reina, forse provato nell’occasione dal gran caldo.

Prestazione sottotono anche per Rosario Trippiedi, solo ottavo agli scacchi di Erice, dato anomalo per uno come lui abituato alle posizioni di vertice nel suo gruppo, con e senza birilli sul percorso.

Il Campione Siciliano e di 5° Zona dello scorso anno Enrico Valenti, ha invece conquistato un buon 2° posto in A 1400.


ITALSLALOM: TRAPANI CORSE REGINA DI CUORI AD ERICE

Nel gruppo Le Bicilindriche, vittoria per  Girolamo “Mommo” Virgilio in Gr.2 (gran tempo e 2° di gruppo) e terza piazza in Gr.5 per il rientrante Andrea Maranzano, al volante dopo oltre un anno di inattività.

In Classe S1, termina finalmente una gara senza problemi tecnici il giovane Giuseppe Virgilio, sbancando con vittoria e record rispetto all’attuale configurazione delle birillate ed il brillante superamento della verifica d’ufficio.

Buon terzo posto  di classe invece, per Andrea La Corte.

In S4 ottimo 3° posto per il sempre positivo Vincenzo Giacalone, mentre in E1 ITA show di Alessandro Farace sulla sua Fiat Uno  70S di 1600cc.: per lui un doppio successo di gruppo e classe, assolutamente perentori, che arrivano dopo la roboante settima piazza assoluta del precedente round di Partanna.

Vittorie sono arrivate anche in E2SH 1400 e 1600 per mano di Antonio Gentile e Ciccio Maltese: entrambi costituiscono una stabile certezza. Quarto di E2SC1600  il presidente Nicolò Incammisa, vittima di un funzionamento anomalo della pompa benzina della sua Radical SR4.

Una domenica decisamente col segno + per la Trapani Corse, che nell’affascinante contesto del comprensorio ericino, ha suggellato una delle migliori prove globali di sempre di squadra, conquistando la vittoria del titolo fra le scuderie. Un traguardo quantomai meritato in questo round tricolore di metà giugno,  per le ottime prestazioni dei singoli e del collettivo tutto.

Francesco Romeo

Comunicazione Trapani Corse

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker