RALLY NAZIONALI

JOLLY RACING TEAM “DI CLASSE” AL CIOCCHETTO EVENT: SODDISFAZIONI DALL’ULTIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE

La scuderia valdinievolina impegnata con sei equipaggi sull’asfalto dell’appuntamento stagionale conclusivo, nella tenuta “Il Ciocco” di Castelvecchio Pascoli. Vittoria di classe A0 conquistata da Luca Bertolozzi, su Fiat Seicento, parte integrante dell’ennesimo risultato globale soddisfacente. Sfortunato Gianandrea Pisani, costretto a rincorrere a causa della rottura di un semiasse della Renault Clio Williams.


Arrivano ulteriori conferme dall’ultimo appuntamento che ha visto impegnata Jolly Racing Team. La scuderia di Larciano, rappresentata sulle strade de “Il Ciocchetto Event” da sei equipaggi, ha regalato continuità di risultati ad una stagione sportiva mandata in archivio all’insegna del raggiungimento degli obiettivi prefissati. A brillare nelle tredici prove speciali del confronto – andato in scena all’interno della tenuta “Il Ciocco” di Castelvecchio Pascoli – è stato Luca Bertolozzi, vincitore della classe A0 sulla Fiat Seicento condivisa con Fabrizio Vecoli, chiamato “alle note” del driver versiliese.

Una performance, quella di Luca Bertolozzi, concretizzata sulla pedana d’arrivo dopo due giorni che lo hanno visto costantemente al comando della categoria, caratterizzati da un fondo reso viscido dalle precipitazioni del sabato.

A limitare la prestazione di Gianandrea Pisani, al primo utilizzo della Renault Clio Williams, è stata la rottura di un semiasse accusata nella giornata inaugurale quando si trovava in orbita “top ten”. Affiancato per la prima volta in carriera da Marco Nesti, il portacolori di Jolly Racing Team si è visto costretto a rimandare il confronto alla giornata conclusiva, facendo comunque segnare ottimi riscontri. Terzo gradino del podio per Gianfranco Masi e Sabrina Cintolesi, su Renault Clio R3C, con il pilota soddisfatto dell’aver centrato l’obiettivo iniziale ed essersi confermato all’arrivo di un confronto di alto contenuto tecnico.

Soddisfatto, sul podio della classe A0, anche Andrea Lenzi. Il pilota valdinievolino, affiancato da Alessio Pellegrini su Fiat Seicento, ha reagito ad una serie di problematiche che ne hanno limitato la condotta di gara. Una seconda posizione, quella del driver, valsa al copilota Pellegrini la possibilità di veder concretizzate le ambizioni di risalita in ottica Premio Rally ACI Lucca. Una condizione, quella proposta dal “Ciocchetto Event”, che ha posto dinanzi al plateau di partecipanti una situazione dove asfalto viscido e nebbia si sono rivelati elementi fondamentali. Un contesto che ha visto all’arrivo anche la Peugeot 106 N2 di Walter Pagni e Mauro Celoni, con il pilota alla prima esperienza sui chilometri della selettiva gara.


Terza apparizione, archiviata con soddisfazione, per Giuseppe Carli e la Mini Cooper RST16. Affiancato dal copilota Nicolò Micheletti, il driver si è reso protagonista di un fine settimana di alto contenuto, facendo leva sulle sensazioni positive destate dalla vettura e cogliendo una quarta posizione tra le vetture del Gruppo Racing Start.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker