Home » Salita » L’Alpe del Nevegal ha fatto tredici: Superato il tetto dei 200 iscritti

L’Alpe del Nevegal ha fatto tredici: Superato il tetto dei 200 iscritti

L’Alpe del Nevegal ha fatto tredici! Anche quest’anno il classico appuntamento bellunese con la velocità in salita, valido come quarta “tappa” del Trofeo italiano velocità montagna zona nord e per i Campionati Triveneti della specialità, organizzato dall’Associazione sportiva Tre Cime Promotor, ha brillantemente superato il tetto dei 200 iscritti. Dal 1998 ad oggi, sono tredici le edizioni dell’Alpe del Nevegal che hanno superato il fatidico limite dell’eccellenza. Quest’anno il traguardo raggiunto dall’edizione numero trentasette di questa competizione automobilistica che debuttò nel lontano 1954, ha per gli organizzatori il dolcissimo sapore della rivincita (verso coloro che, in Csai e Sottocommissione salita, hanno avallato un calendario di appuntamenti assurdo) in quanto ottenuto malgrado la concomitanza con l’appuntamento tricolore con la Salita della Sila.
Fra i protagonisti della 37^ Alpe del Nevegal spiccano il pluricampione italiano Rudy Bicciato, recente vincitore di Gruppo A e classe oltre 3000, a Fasano, con la Mitsubishi Lancer Evo; i fratelli Simone e Stefano Di Fulvio, piloti emergenti provenienti dall’Abruzzo, i grado di dare spettacolo con la Fiat X1/9 e la Lola B99/50. Con un occhio di riguardo sarà da seguire anche il giovane varesotto Stefano Falcetta, che porterà al debutto lungo i 5.500 metri di tracciato che da Caleipo salgono all’Alpe in Fiore la Norma C2, prototipo di costruzione francese che ha spopolato in pista con il pilota Uboldi e il team di Davide Melandri.
Il fine settimana velocistico del Nevegal avrà una succosa vernice giovedì, dalle 21, in piazzaa dei Martiri, con la tradizionale esposizione delle vetture da competizione che saranno protagoniste della gara. L’intero ricavato della serata sarà devoluto alla fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica. Le verifiche sportive e tecniche si terranno al campo sportivo “Savaris” di Castion venerdì, dalle 15 alle 19.30 e sabato dalle 7 alle 8.15. Le prove ufficiali (in due turni) scatteranno alle 10 di sabato; la competizione, aperta ad autostoriche, Gruppo E3 e moderne, partirà alle 10 di domenica.
L’ufficio stampa

Associazione sportiva Tre Cime Promotor

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...