Home » Salita » LA 50^ EDIZIONE DELLA COPPA TEODORI E’ PASSATA IN ARCHIVIO

LA 50^ EDIZIONE DELLA COPPA TEODORI E’ PASSATA IN ARCHIVIO

ssAscoli Piceno – E’ passata in archivio anche la 50^ edizione della Coppa Paolino Teodori, ma non è terminato il lavoro dell’organizzazione per quanto riguarda questo mezzo secolo di storia della cronoscalata. In cantiere infatti c’è un libro che racconterà le 50 edizioni, personaggi, protagonisti, decenni di costume, con tante foto, alcune delle quali si sono potute ammirare nella mostra fotografica itinerante. Per completare poi i programmi presentati in febbraio a Palazzo dei Capitani, si svolgerà in città anche un convegno dedicato alla sicurezza sulle strade e sulle corse, per il quale è stata confermata la presenza del testimonial Miki Biasion, grande campione rally con le Lancia, unico italiano campione del mondo, per ben due volte sul finire degli anni ottanta.

Tornando alla gara, è stata un’edizione splendida, disputata tutta con il bel tempo, dopo che le prime quattro prove del CIVM erano state effettuate tutte sul bagnato. Anche in questa occasione si sono superate le 200 unità dei partecipanti, e nelle due giornate di prove e di gara è andato veramente tutto liscio, senza particolari intoppi. Confermata la qualità organizzativa, il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e l’Automobile Club hanno presentato per il 2012 la richiesta di validità per il Campionato Europeo della Montagna, che sancirebbe in caso positivo, il rientro a pieno titolo di Ascoli tra le primissime corse in salita della penisola, ed automaticamente tra le più importanti d’Europa per il semplice fatto che le gare italiane sono universalmente apprezzate.

Potrebbero tornare concorrenti stranieri in maggior numero; in questo caso dei due presenti c’è rimasta poca traccia, visto che lo svizzero Bruno Ianniello ha dovuto dare forfait per un problema alla pompa dell’olio dopo aver disputato le prove. Peccato, perché portava in gara la terza Lancia Delta S4, vettura da sogno che ha fatto bella figura anche nelle mani del foggiano Carlo Peruggini, vincitore della categoria E3-ex VSO, e dell’ascolano Angelo Gandini che partecipava per le classifiche FIA, ha chiuso quarto nella E1 Italia oltre 3000, chiudendo al 24° posto assoluto.

L’altro pilota straniero presente, l’ungherese Laszlo Hernadi su Mitsubishi Lancer Evo di gruppo A ha chiuso secondo di classe, ed aveva due avversari di tutto rispetto come Bicciato ed Acunzo.

Ha sorpreso l’attore Ettore Bassi, che alterna le riprese dei nuovi episodi del “Commissario Rex” con le auto da corsa. Sul prototipo Osella-Honda della Best Lap ha toccato nella prima manche e non ha concluso, poi dopo una riparazione lampo da parte del Team Faggioli, è salito ancora bene nella seconda manche: 13° assoluto e quinto di classe, dopo aver ben figurato anche nelle prove ufficiali.

Non è soddisfatto dell’appuntamento casalingo Alessandro Gabrielli, che con la Lamborghini Gallardo della Mik Corse ha trovato troppi problemi da risolvere. Malgrado l’intenso lavoro della squadra ha dovuto puntare a completare le due salite senza ambizioni, giungendo quinto della classe 3000 nel Gruppo E1 Italia dietro a Giuliani, Di Giuseppe, Sbrollini e Vellucci. Tra gli altri piloti marchigiani Leo Isolani (Ferrari 575GTC) ha vinto il Gruppo GT, Fabrizio Peroni (Lucchini-Honda) ha chiuso 10° assoluto ed ha vinto la classe 2000 del gruppo E2B,  Davide Gabrielli (Ligier Js51-Honda) ha vinto la classe 2500, Adriano Vellei (Gloria) si è imposto nella classe 1000 del gruppo E2M ed Andrea Vellei la classe 1600 del gruppo E2S. Il sarnanese Piergiuseppe Monaldi (Citroen Saxo) si è imposto nella classe RS3 della categoria promozionale Racing Start, mentre l’ascolano Valerio Lappani (Citroen Saxo) ha fatto sua la classe 1600 del gruppo E1 Italia.

Oltre alla fattiva collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno, la Provincia e la Regione Marche,

l’organizzazione porge un ringraziamento per il supporto da parte di Vulcangas, Videografica Studio, Antica Forneria De Giorgis, Ro.Ma.Car, Fondazione Carisap, Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Soccam, Sara Assicurazioni Agenzia Bertin, Fainplast, Omt Gomme, Pastificio Zubini, Officine Riccardi e Tipografia Da.Sa.

 

Ufficio Stampa Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno

21 giugno 2011

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

TEAM PUGLIA: SI LAVORA A PIENO RITMO IN PREPARAZIONE DEL CIVM 2019

Lombardi guiderà una nuova Osella PA21 JrB spinta dal Bmw 1000 della LRM motors con ...