Home » Salita » LA 58° COPPA NISSENA NEL MIRINO DI MAGLIONA

LA 58° COPPA NISSENA NEL MIRINO DI MAGLIONA

Il campione italiano in carica è pronto per la terza prova del CIVM, nel quale guida la classifica dei prototipi CN. Nel weekend del 6 maggio a Caltanissetta l’alfiere della scuderia palermitana Ateneo tornerà al volante dell’Osella PA21 Evo Honda: “È una delle gare più emozionanti, abbiamo tutte le motivazioni per conquistarla e allungare in campionato”.

CALTANISSETTA, 4 maggio 2012. A una settimana soltanto dalla gara di Erice, Omar Magliona e gli altri protagonisti del Tricolore della Montagna tornano a sfidarsi alla 58° Coppa Nissena. Nel weekend del 6 maggio il campione sardo ha tutte le intenzioni di concludere la mini-serie siciliana di due gare con un successo al volante della sua splendida Osella PA21 Evo. La cronoscalata di Caltanissetta rappresenta inoltre una nuova gara di casa per la Scuderia Ateneo, con la quale il veloce driver sassarese ha iniziato nel migliore dei modi la “stagione di caccia” al terzo titolo italiano consecutivo tra i prototipi CN, grazie anche a una vettura ottimamente curata dal Team Faggioli e gommata Marangoni. Una sport-prototipo frutto del genio di un costruttore storico come Enzo Osella e tra le più ammirate nelle prime gare di campionato.

“Vincere è sempre difficile – dichiara Omar alla vigilia della gara nissena -, ma, per i nostri obiettivi e per questo ottimo inizio di stagione, ci presentiamo a Caltanissetta con tutte le intenzioni di farlo. Vincere nella terra della Scuderia Ateneo sarebbe poi una doppia soddisfazione. La Coppa Nissena è una gara che mi ha sempre affascinato, con un tracciato emozionante, al quale ben si adattano le mie caratteristiche di guida. Sarà la prima volta qui con la nuova Osella: sinceramente credo che al livello in cui siamo con la messa a punto non avremo problemi di adattamento, conterà soprattutto mantenere una costante concentrazione al top. Insieme alla scuderia sfrutteremo le prove di sabato al meglio, anche per capire bene dove saremo rispetto alla concorrenza e per verificare la nuova chicane del tracciato. Poi giù tutto per la gara, fondamentale per le sfide in ottica tricolore.”

Il veloce percorso della Coppa Nissena misura 5,45 chilometri, da percorrere due volte, e presenta un dislivello tra partenza e arrivo di 226,2 metri, per una pendenza media del 4,15%. Il programma della terza prova del Campionato Italiano Velocità Montagna prevede oggi venerdì 4 maggio le verifiche sportive e tecniche (già in corso), sabato 5 due manche di prove ufficiali a partire dalle 9 e domenica 6 il via a gara-1 e gara-2 sempre dalle 9.

L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...