Cronoscalate

LA BEST LAP PRONTA A SCALARE IL MONTE BONDONE

Faggioli, Capucci, Broccolini e Giuliani pronti per la sfida nella cronoscalata trentina.


A pochi giorni dal week end di successi della Coppa Paolino Teodori i portacolori della scuderia romana Best Lap impegnati nel Campionato Italiano Velocità Montagna sono pronti per una nuova sfida lungo uno dei tracciati più impegnativi del calendario: la Trento-Bondone. La cronoscalata trentina, alla sua 64a edizione, lunga 17.300 Km e con una pendenza media dell’8% è sicuramente il tracciato più probante della stagione per vetture e piloti e rappresenta una delle tappe storiche delle cronoscalate nazionali ed internazionali.

La gara si presenta quanto mai selettiva anche per la forte calura che renderà più impegnativa la guida e sottoporrà ad un maggiore stress la meccanica delle auto. Perfetto set up, preparazione fisica e grande concentrazione saranno dunque le chiavi per affrontare al 100% il tracciato della Trento-Bondone.

A portare in alto i colori della scuderia romana nella classica cronoscalata trentina ci saranno quattro piloti, capeggiati dal campione toscano Simone Faggioli che, dopo la fresca vittoria ad Ascoli, cercherà di ottenere subito un nuovo successo assoluto per proseguire la sua rincorsa anche al titolo tricolore. Ad affiancarlo Marco Capucci, che avrà come sempre un compito molto arduo nella combattuta classe CN 2000, Deborah Broccolini e Ivano Giuliano. La “lady di ferro” punterà al successo con la sua Citroen C1 E1 Italia mentre il simpatico pilota emiliano dovrà lottare duramente per spuntarla nella combattuta classe E1 Italia Oltre 3.000.

Come sempre, dunque, la scuderia Best Lap affronterà questa nuova prova del CIVM per ottenere nuovi successi e portare sempre più in alto in classifica i suoi piloti.


Il programma dell’evento inizierà come di consueto Sabato 5 Luglio con le due sessioni di prove ufficiali a partire dalle ore 09:00 mentre la gara, in manche unica, si svolgerà Domenica 6 Luglio a partire dalle ore 11:00.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker