Home » Salita » La Catania Corse al debutto della stagione delle crono siciliane alla XXXIV Coppa Val D’Anapo Sortino con ben 23 piloti

La Catania Corse al debutto della stagione delle crono siciliane alla XXXIV Coppa Val D’Anapo Sortino con ben 23 piloti

C’è un titolo da difendere per la scuderia Catania Corse, campione regionale in carica ed la via della gara che apre il Campionato regionale saranno ben 23 i piloti che porteranno sul cofano il velocissimo elefantino etneo, tra vecchi amici e nuovi soci che hanno sposato l’entusiasmo e la passione che è il cemento di questo sodalizio vincente.

Tra i nuovi soci Ivan Tudisco al volante della Renault Clio curata nell’officina di famiglia, il figlio d’arte Dario Messana, l’ex campione regionale slalom Salvatore Lo Re, il giovane Rosario Alessi, il navigato Salvatore “Totò Colosa. Si punta alla vittoria in tutte le classi, già nelle storiche con Giuseppe Barbagallo nel quarto raggruppamento e Franco Corallo nel terzo; occhi puntati su Adriano Scammacca in Racing Start Plus: il velocissimo pilota lentinese punta a riscattare lo sfortunato debutto dello scorso anno al volante della sua splendida Renault Clio. In E2SH, nella stessa classe di Lo Re ci sarà Salvatore Naselli, protagonista di un vero miracolo pur di presentarsi al via di Sortino: la vettura è stata oggetto di una profonda revisione da parte di Giuseppe Spoto, ma fino a pochi giorni fa era in piena lavorazione, è stata verniciata di notte e provata pochi giorni fa, il centuripino Naselli voleva esserci a tutti i costi. Al via anche la famiglia Bonforte, Angelo ed il figlio Agostino e la famiglia Cassibba, con il papà Gianni che ha chiuso la scorsa stagione con una prestazione da antologia a Giarre e vuol dire ancora la sua al volante della vecchia e fidata Osella PA20, mentre tutti gli occhi saranno puntati sul figlio Samuele, che porterà in gara l’Osella PA30 nuova di pacca che ha portato al debutto alla fine della scorsa stagione e che ha affinato durante l’inverno, raggiungendo un soddisfacente feeling. In attesa del responso dei cronometri per adesso ci si affida alla cabala, e 23 piloti al via sono già un buon viatico per una gara fortunata! In bocca al lupo a tutti!

 

Max Lo Verde

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Cubeda e l’Italia d’argento a Gubbio nel FIA Hill Climb Masters

Il catanese fresco campione italiano monoposto è stato grande protagonista nel biennale evento internazionale con ...