Home » Salita » LA CRONOSCALATA DELLO SPINO TORNA IN GIUGNO, DA VENERDÌ 16 A DOMENICA 18

LA CRONOSCALATA DELLO SPINO TORNA IN GIUGNO, DA VENERDÌ 16 A DOMENICA 18

CONFERMATA LA VALIDITÀ DI PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO AUTO STORICHE, CON LA NOVITÁ DELLE AUTO MODERNE “LIBERE”.

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 giugno 2017: gli appassionati possono già annotare queste date nella loro agenda. Sono i tre giorni nei quali a Pieve Santo Stefano si svolgerà l’8ª edizione della Cronoscalata Storica dello Spino e la 45ª di sempre. L’inserimento in calendario è ufficiale da sabato 3 dicembre scorso, al termine dell’annuale assemblea plenaria di Aci-Sport convocata nella sede di Roma proprio per la definizione del calendario degli eventi agonistici. Confermata la titolazione – ottenuta nel 2016 – di prova valevole per il Campionato Italiano di Velocità in Salita Autostoriche (Civsa), ma con una novità relativa alle moderne: ritorna la gara riservata alle vetture dei nostri giorni, concomitante, anche se priva di titolazioni. Un dettaglio importante, nella speranza di rivedere gareggiare numerosi a Pieve i tanti piloti che, fino al 2015, avevano un bel legame col tracciato aretino, fra le fila dei “moderni”. Ottima e apprezzabile anche la scelta logistico/mediatica di Aci Sport, che nel 2017 permetterà di non vedere sovrapposizioni di date fra i due Campionati principali delle discipline di velocità in salita, auto moderne ed auto storiche. Insomma, lo Spino, per la quinta volta torna in giugno dopo i precedenti del 1974 e – in un periodo assai più recente – del 2012, del 2013 e del 2014. E proprio come avvenuto in queste ultime circostanze, l’appuntamento è fissato per la terza domenica di giugno: si tratterà della sesta prova del tricolore 2017 riservato alle storiche. Soddisfatto il presidente della Pro-Spino Team, Alessandro Pigolotti, per la collocazione temporale della cronoscalata: “Anche se maggio rimane il nostro mese tradizionale – ha dichiarato Pigolotti – è pur vero che la data di giugno ben si colloca fra gli eventi e il contesto turistico della zona, inoltre siamo più garantiti dal punto di vista meteorologico e quelle sono le giornate in assoluto più lunghe dell’anno. A livello sportivo, confidiamo anche stavolta in una sostanziosa risposta da parte dell’affascinante “circo” delle auto storiche e nell’attrazione che esercita lo Spino anche fra i piloti delle moderne”. Peraltro, quello di giugno sarà un mese tutto automobilistico per Pieve e dintorni: si prospetta, infatti, come già avvenuto quest’anno, il passaggio delle prestigiose vetture della “Modena 100 Ore Classic” una decina di giorni prima, sullo stesso tracciato della crono.

Nella stagione sportiva 2017 pievana, tornerà – il 24 settembre – anche la salita dello Spino riservata alle moto, dopo il riuscitissimo esperimento di quest’anno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...