Home » Salita » La P&G Racing al via della 34° edizione della Pedavena –Croce d’Aune ultima tappa del Civm

La P&G Racing al via della 34° edizione della Pedavena –Croce d’Aune ultima tappa del Civm

Al via supportati logisticamente e tecnicamente dal team anche due piloti della scuderia Sarnano Corse. 

Todi (Pg): La P&G racing è lieta di annunciare la sua presenza alla 34esima edizione della cronoscalata Pedavena – Croce d’Aune, in programma a Pedavena ( Bl) dal 7 al 9 Ottobre 2016 gara valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna e per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Nord.

La gara veneta che chiude il Campionato Italiano Velocità Montagna, si snoda su un percorso di 7,785 km, che si caratterizza, per alternare tratti molto tecnici e con tornanti, a tratti più veloci che danno un gran gusto nel guidare a detta dei piloti . La salita bellunese inoltre presenta una pendenza media del 7,81 %. A gareggiare per i colori della scuderia tuderte saranno ben tre piloti, impegnati in varie categorie, Nel Gruppo N classe 1600 prenderà il via il vincitore delle gara di Erice , Giovanni Regis a bordo della sua Peugeot 106 . Il forte driver torinese punta sicuramente a una prestazione di spessore vista anche la notevole esperienza accumulata su questo tracciato, dove ha partecipato a numerose edizioni.

Nella categoria E1 classe 1600 sarà al via Perry Collia a bordo della sua Peugeot 106 1.6, con l’obiettivo di portare a casa una bella prestazione, sulla scia di quanto fatto vedere sia a Gubbio in Agosto e sia ad Orvieto, dove nella cronoscalata della Castellana ha conquistato il quarto posto di classe. Sarà impegnato invece nella categoria E2-SH classe +3000 con la sua Bmw M3 V8 Abramo Antonicelli, che spera di aver risolto le noie tecniche alla frizione che lo hanno afflitto nelle gare precedenti, visto anche la possibilità di vincere proprio in questa gara il titolo di classe del Tivm, dove Abramo è in prima posizione con 10,5 punti di vantaggio sul secondo.

Giovanni Regis: “E’ una bella gara in tutti i sensi, dalla location, all’organizzazione sempre impeccabile al percorso che è vario e molto completo. E’ caratterizzato da tratti misti e tecnici alternati a tornanti e a tratti molto veloci e “adrenalinici”. Affrontarlo produce un senso di appagamento che solo pochi altri tracciati italiani riescono a dare. Ho preso parte a numerose edizioni della gara (è una delle gare in cui conto il maggior numero di mie partecipazioni) e sul suo tracciato mi trovo particolarmente a mio agio. E’ un peccato che una gara come la Pedavena-Croce D’Aune continui ad essere collocata in una data poco felice in quanto, essendo l’ultima gara dell’anno, per molte classi e gruppi i “giochi” sono già chiusi ed in quanto in quella zona in ottobre aumentano le possibilità di trovare cattive condizioni meteo. Spero di disputare una bella gara senza dover ricorrere alle gomme rain.” 

Perry Collia: “ Riguardo alla gara di Pedavena sono molto determinato a fare una buona prestazione, per concludere al meglio questo Civm. Il tracciato mi piace, presenta tutte le caratteristiche per fare bene e esalta le doti di guida. Speriamo chiaramente che il tempo sia buono e che ci faccia disputare una gara asciutta.” 

Abramo Antonicelli: “Dopo la gara di Orvieto ci siamo messi al lavoro duramente per risolvere i problemi alla frizione che ci hanno afflitto nella gara Umbra. Ora la macchina è apposto e sono molto deciso a fare bene, soprattutto a vincere il titolo Tivm di classe dove ho 10,5 punti di vantaggio sul mio diretto inseguitore. Speriamo di partire con il piede giusto e essere competitivi sin dal sabato.” 

Saranno supportati logisticamente e tecnicamente dalla P&G Racing anche i piloti della Scuderia Sarnano Corse, la squadra marchigiana, sarà a via con ben 2 piloti.

A prendere il via nella categoria Racing Start classe 2.0 sarò Massimo Silenti a bordo della sua Peugeot 206 . Il pilota marchigiano , dopo aver risolto i problemi elettrici che lo avevano fermato ad Orvieto è pronto a divertirsi lungo il tracciato veneto , senza però disdegnare un occhio al cronometro. Nella Categoria E1 classe 1600TB prenderà lo start Alberto Scagnetti, con la sua Renault 5. Obiettivo di Alberto, al suo debutto sul tracciato di Pedavena, sarà senz’altro divertirsi, senza tirarsi indietro nei casi in cui il cronometri dia riscontri positivi.

Massimo Silenti: “Per la prima volta partecipo alla gara di Pedavena, che da tutti mi viene descritta come una gara molto bella. Parto sinceramente con l’intento di divertirmi e fare esperienza, senza però tirarmi indietro se il cronometro mi fornirà riscontri interessanti.” 

Alberto Scagnetti: “Anche io come il mio compagno di scuderia sono alla mia prima partecipazione alla gara di Pedavena. Punto a divertirmi e a fare esperienza, sperando che le condizioni metereologiche siano clementi.“ 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ANGELO MERCURI: ESTASIATO DAL FIA MASTERS

Il lametino della New Generation Racing è stato il pilota più vicino e preciso nei ...