ETCR

La Romeo Ferraris aggiunge Bruno Spengler ai piloti via del FIA ETCR 2022

La Romeo Ferraris è lieta di comunicare il suo terzo pilota scelto per la stagione 2022 del FIA ETCR: Bruno Spengler si unisce alla line-up ai già annunciati Maxime Martin e Luca Filippi, pronto per l’esordio agonistico nel motorsport elettrico al volante della Giulia ETCR progettata e realizzata dal costruttore di Opera.


Nella stagione 2018-2019 il franco-canadese ha ricoperto il ruolo di collaudatore e riserva in Formula E, disputando anche i rookie test di Marrakech e varie sessioni di prove private, per una prima presa di contatto con le vetture da corsa a zero emissioni. Nel suo curriculum, però, spiccano soprattutto i trascorsi nel DTM, in cui ha preso parte a ben 15 edizioni fra il 2005 e il 2019.

Spengler si è aggiudicato il titolo 2012 della serie tedesca per vetture Turismo, oltre a chiudere due volte da vicecampione (2006 e 2007) e tre volte al terzo posto in classifica generale (2010, 2011 e 2013). Spengler si è affermato tra i piloti più decorati di sempre nel DTM, conquistando in tutto 14 vittorie, 38 piazzamenti a podio, 17 pole-position e 14 giri più veloci in gara, inserito nella rosa di due importanti case ufficiali.

Spengler ha maturato esperienze anche nelle competizioni endurance, sia con modelli GT che prototipi, in contesti prestigiosi quali il WEC, la serie americana IMSA, e di recente anche nel Campionato Italiano Gran Turismo. In parallelo, Bruno ha partecipato a numerose gare virtuali, mostrando una passione per le corse a tutto tondo.

Prossimamente la Romeo Ferraris svelerà il nome del quarto pilota che completerà la line-up per il FIA ETCR 2022.


Bruno Spengler: “Mi avvicino con grande entusiasmo al debutto nel campionato FIA ETCR, tornando ad essere impegnato nelle corse Turismo ma questa volta con vetture totalmente elettriche. Ho già avuto esperienze da collaudatore in Formula E, scoprendo le potenzialità di questa tecnologia, ma le sensazioni che regalano le gare sono qualcosa di completamente diverso. Già lo scorso anno, da spettatore, ho apprezzato le capacità di Romeo Ferraris nel portare in pista un progetto competitivo come la Giulia ETCR. Adesso sarà bello poter dare il mio contributo e lottare insieme per risultati di prestigio. A livello personale sarà suggestivo cominciare la stagione sul circuito cittadino di Pau, dove correrò di nuovo a 18 anni di distanza, riportandomi alla mente gli inizi della mia carriera”.

Michela Cerruti, Team Principal Romeo Ferraris: “L’arrivo in squadra di Bruno, un pilota fra i più vincenti nel DTM, rappresenta una doppia testimonianza: sono riconosciute le potenzialità della nostra Giulia ETCR e, allo stesso tempo, un campionato per vetture Turismo completamente elettriche suscita una grande attrattiva anche fra nomi affermati, adesso ancora di più grazie alla titolazione FIA. Siamo orgogliosi di aver accettato questa sfida sin dall’inizio e di accogliere adesso Bruno nel nostro team, mettendo a frutto le nostre esperienze reciproche per giocare un ruolo da protagonisti sin dal primo appuntamento in calendario”.

Articoli correlati

Back to top button