TIVM

TIVM | La Salita dei Monti Iblei torna dal 16 al 18 aprile 2021

Validità di Trofeo Italiano Velocità Montagna per la gara promossa dal Comune di Chiaramonte Gulfi con l’organizzazione di Promoter Kinisia, prima stagionale del Campionato Siciliano


Si è aperta con il tavolo tecnico presso il Municipio di Chiaramonte Gulfi, con promotori, organizzazione, consulenti, Istituzioni ed associazioni locali, la fase operativa della Salita dei Monti Iblei 2021, che si svolgerà dal 16 al 18 aprile prossimi. La nota gara nata nel 1951 che vive in simbiosi con la caratteristica “Città dei Musei”, avrà validità per la serie cadetta ACI Sport Trofeo Italiano Velocità Montagna sud, di cui sarà la prima competizione in calendario, come per il Campionato Siciliano promosso dalla Delegazione Sicilia ACI Sport.

La promozione è come sempre del Comune di Chiaramonte Gulfi che conta sul competente supporto del Primo Cittadino On. Sebastiano Gurrieri e dell’intera Amministrazione, l’organizzazione tecnica è curata dallo staff di Promoter Kinisia.

Radicamento sul territorio, occasioni offerte da un evento di grande spessore ricco di storia sportiva, unione di intenti verso il ritorno della competizione dopo un anno di stop forzato e trasformazione di criticità legate al periodo, in opportunità di dialogo con il pubblico, forzatamente assente, attraverso dei maggiori flussi di informazioni, sono le prerogative dell’edizione 2021.

Concreto e costruttivo il dialogo con tutte le parti presenti dalle quali è emerso chiaramente l’attaccamento all’evento sportivo, parte integrante della storia della cittadina e dell’intera provincia.

In arrivo conferme e novità su tutti fronti, dal percorso in versione allungata ad 8,5 Km e la competizione in salita unica, alla copertura televisiva dell’evento, oltre a diverse altre iniziative in via di definizione da parte dell’Amministrazione Chiaramontana, insieme alle appassionate associazioni locali.

L’ultima edizione disputata, quella del 2019, sancì il sesto sigillo consecutivo del catanese Domenico Cubeda, dominatore al volante dell’Osella FA 30 Zytek, seguito dal trapanese Francesco Conticelli su auto gemella e dal giovanissimo siracusano Luigi Fazzino, esordiente alla gara su Osella PA 21.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker