Cronoscalate

LA SPORT MADE IN ITALY SFIORA IL PODIO NEL 45° TROFEO VALLECAMONICA

Fausto Bormolini conquista il quarto posto assoluto dopo essere stato rallentato nella pioggia durante la secondasalita. Dominio in CN-2000 per Andrea Bormolini e Marco Capucci.


La 45esima edizione del Trofeo Vallecamonica ha come di consueto regalato grande spettacolo, con i piloti dellascuderia Sport Made in Italy in prima fila a recitare un ruolo da assoluti protagonisti. Lungo gli 8800 metri dellacronoscalata camuna oltre un centinaio di concorrenti si sono sfidati nello storico appuntamento che si svolge dallontano 1964, richiamando anche in questa circostanza un folto pubblico di appassionati.

La scuderia romana non si è certo lasciata sfuggire l’occasione di ben figurare in un evento così prestigioso,piazzando tutti e tre i propri portacolori all’interno della top ten in classifica assoluta. In particolar modo, FaustoBormolini è riuscito a sfiorare il podio, ma ottimi sono stati i riscontri provenienti anche da Andrea Bormolini eMarco Capucci, dominatori della classe CN-2000. In particolare, sono state le avverse condizioni atmosferiche anegare la gioia del podio a Fausto Bormolini: l’esperto pilota di Livigno, al volante della sua Reynard K02 di Formula3000, dopo aver fatto realizzare il terzo tempo al termine della prima salita (3’49”91 il suo crono) venivacondizionato da un violento scroscio di pioggia nella seconda manche, che gli impediva di mantenere la posizionecostringendolo a doversi accontentare del quarto posto finale.In ogni caso, per la Sport Made in Italy le soddisfazioni sono arrivate anche dall’eccellente prova messa a segno daAndrea Bormolini (Osella PA 21) e Marco Capucci (Osella PA 21/S), assoluti protagonisti nella classifica di classe edentrambi ampiamente all’interno della top ten nella assoluta.

Un ottimo modo per impreziosire una stagione sin qui estremamente positiva, che vedrà ora i piloti della Sport Madein Italy in azione nelle prove conclusive del Tricolore Montagna e del FIA European Hill Climb Championship.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker