PERONI RACE

LA STAGIONE DEL GRUPPO PERONI RACE SI APRE AL MUGELLO

L’azione in pista del Gruppo Peroni Race riprende all’autodromo Internazionale del Mugello nel weekend dal 9 all’11 aprile, in cui scenderanno in pista Coppa Italia Turismo, Campionato Italiano Auto Storiche, Master Tricolore Prototipi. Le gare dell’evento verranno trasmesse in diretta su MS Motor TV, canale 813 di Sky, e in live streaming sui canali Facebook e YouTube del Gruppo Peroni Race.


Supera le trenta iscrizioni la Coppa Italia Turismo, reduce da un 2020 da record. Tra novità e punti fermi, nel TCR Sequenziale si attende grande bagarre tra le tre Hyundai i30 di Visdomini (Next Motorsport), Mauro Guastamacchia (Aggressive Team Italia) ed Ettore Carminati, le Audi RS3 di BF Motorsport con Sandro Pelatti e l’equipaggio Fabiani-Verrocchio. Spicca anche la presenza del team spagnolo Volcano Motorsport.

Il TCR DSG non è da meno con le due Volkswagen di Calcagni Motorsport, l’aggiunta di Carlotta Fedeli (RC Motorsport) su Audi e le tre Cupra di Revello, Ravara (Ten Job) e Flavi (Cipierre).

Anche la seconda divisione conta numerose partecipazioni tra Mini, le due Honda del team ZeroVenti, la Clio RS 1.6 Turbo di Manuel Stefani, la Clio 2.0 di Niccolò Versari e Mattia Ziletti con la sua Alfa Romeo 147 Cup. Sei sono le BMW 318 E46 al via, di cui cinque appartenenti alla scuderia umbra Speed Motor e una al Team Mariotti, guidata da Stefano Brué.

Sfiora i 40 iscritti il Campionato Italiano Autostoriche con un primo gruppo in crescita, dalla Lancia Fulvia Zagato di Lupoli e “Blumax” alla TVR 400 Griffith di Claudio Conti. Per il secondo gruppo Loris Antonio Papa con la sua Fiat 128 conferma la sua presenza, insieme a numerose Alfa Romeo GTV 2000, l’Alpine A110 di Chiaramonte Bordonaro e Barresi, e le Porsche di Walo Bertschinger e del duo Fratti-Caffi.


I saliscendi del Mugello vedranno un popoloso terzo gruppo con un tripudio di Porsche, tra cui le 935 K di Mauro Massaglia e dell’equipaggio formato da Massimo e Marco Guerra, due BMW 635, la 930 di Ronconi e Gulinelli e la 911 SC di Ambroso-Zardo.

Anche il quarto gruppo gode di ottima salute con l’Alpine Renault V6 di Riccardo Messa, Le Ford Sierra Cosworth di Enrico Gerardi e Thomas Giovannini-Rigoni, le Alfa Romeo 75 di Tommaso Gelmini (GPR Classic) ed Enrico Guasti (GRT Motorsport). In pista anche la TVR Tuscan Speed 8 GT di Vito Truglia e Gilles Giovannini.

La sesta edizione del Master Tricolore Prototipi vedrà scattare Marc Coschieri al volante di una A.R. Symbol nel Gruppo Historic e Piero Rizzi su Osella PA9, mentre nel Gruppo Young Timer saranno presenti Alex e Fabio Valle. Il Gruppo Sport comprende invece le quattro Norma M20 FC di Giancarlo e Davide Pedetti (MC World), Alessandro Rosi (CMS) e Ranieri Randaccio, e le due Ligier JS 53 Evo 2 di Gianluca Cecchini (CMS) e Marco Falci (Hangar 42 Nannini Racing).

Ad arricchire il paddock del primo Peroni Race Weekend stagionale ci penseranno anche Lotus Cup Italia di PB Racing insieme ai clienti impegnati in pista nella Lotus Speed Championship, il Porsche Club GT promosso dal Porsche Club Umbria e la Mitjet Italia Racing Series. La Boss GP riporterà al Mugello il rombo delle vetture di Formula 1 e GP2, aprendo le danze con le gare in diretta. Sabato pomeriggio dalle 15.55 scatterà Gara-1 della Boss GP, a seguire anche la prima manche di Coppa Italia Turismo e Lotus Cup Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker