Home » Rally » CIRT » LA TERRA DEL RALLY ADRIATICO HA GIA’ PRONTO IL DOPPIO APPUNTAMENTO: L’1-2 MAGGIO DI NUOVO IN SCENA IL TRICOLORE RALLY

LA TERRA DEL RALLY ADRIATICO HA GIA’ PRONTO IL DOPPIO APPUNTAMENTO: L’1-2 MAGGIO DI NUOVO IN SCENA IL TRICOLORE RALLY

Già pronto il percorso e definita la logistica del 27° Rally Adriatico, seconda prova del Campionato italiano Rally Terra e terza “tricolore” anche per le vetture storiche, che tornano dopo la positiva esperienza dell’anno passato. Quartier generale confermato a Cingoli.

Poco oltre due mesi al sempre atteso Rally Adriatico, ma già alla fine di febbraio PRS Group conferma di aver definito percorso e logistica, per l’appuntamento in programma l’1 e 2 maggio con quartier generale sempre a Cingoli.

Sarà un doppio appuntamento tricolore, come lo scorso anno: sarà al via il 27° Rally Adriatico, la parte “moderna” della competizione, seconda prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT) ed il 2° Rally Storico del Medio Adriatico, terzo atto del Campionato Italiano Rally Terra storici (CIRTS).

Viene dunque riproposto il doppio impegno sulle strade marchigiane dopo la interessante prova dello scorso anno, in un contesto che ha fatto la storia delle gare su strada bianca. Quel contesto che verrà nuovamente messo in scena con un percorso che rispecchia la tradizione, con 80 chilometri suddivisi in 9 prove speciali per la parte “moderna” e di 65 (per 7 prove speciali) per la parte “historic”.

Logistica pressochè invariata rispetto al passato, essendo sempre stata funzionale e in linea con le necessità dei piloti e le prescrizioni Federali.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

CIRT: Salta lo start del campionato, rinviato il Rally dei Nuraghi e del Vermentino

Seppur fuori dal limite disposto dal Dpcm del 4 marzo, la manifestazione di Rassinaby Racing ...