Home » Salita » La Trento – Bondone diventa un film Giovedì prossimo la prima al cinema Modena

La Trento – Bondone diventa un film Giovedì prossimo la prima al cinema Modena

testata13[1]Forse non tutti li hanno notati, ma intorno alle vetture e ad alcuni piloti, in occasione dell’ultima Trento – Bondone, si sono aggirati senza soluzione di continuità una serie di operatori video, che per due giorni sono diventati le ombre di Simone Faggioli, Christian Merli e Gabriella Pedroni. Si trattava dei tecnici della «Decima Rosa Video», impegnati a girare le immagini che sarebbero poi state utilizzate per dare vita al più completo documentario mai realizzato sulla gara che ha reso celebri in tutto il mondo i tornanti che portano da Montevideo a Vason. Il loro sforzo e quello di «8th Wall ltd», che ha affiancato la giovane società trentina, ha portato, dopo mesi di lavoro, a produrre la clip «18 Km – L’avventura della Trento – Bondone», che ora è pronta per essere presentata al pubblico e per andare in onda sulle tv nazionali.
Il filmato vuole raccontare tutti gli aspetti della competizione, compresa la lunga fase organizzativa che precede il rombo dei motori e le modalità attraverso le quali i piloti approcciano la gara. Attraverso le storie dei tre protagonisti, la loro preparazione fisica e psicologica, lo studio del tracciato, gli errori passati che vengono analizzati profondamente per non essere ripetuti, lo sport diventa metafora della vita e la sfida contro il tracciato del Bondone diventa per ognuno dei protagonisti, inevitabilmente, una sfida contro se stessi prima ancora che contro gli avversari. Si potrà così vivere il backstage in compagnia dei piloti e poi osservare da angolazioni diverse i momenti più appassionanti della sfida, in mezzo al pubblico come dentro una vettura.
«18 Km» verrà presentato giovedì 18 aprile, presso il Cinema Modena di Trento alle ore 21.00. La proiezione è aperta al pubblico e i biglietti possono essere acquistati in prevendita presso lo stesso Cinema Modena. Dopo il film è previsto un momento di confronto con il regista e i protagonisti del documentario.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

MEGA 27: DALLA GENESI AL CIVM

Una più canonica Peugeot al tritolo doveva essere, una 127 dinamitarda è diventata. Di necessità, ...