WSK

La WSK Champions Cup ha dato l’avvio alla stagione internazionale

A Lonato una serie di belle finali hanno esaltato la decima edizione della WSK Champions Cup e aperto la stagione 2023 targata WSK.

Spettacolare inizio di stagione per gli eventi 2023 di WSK Promotion con la decima edizione della WSK Champions Cup, prima prova dell’anno andata in scena al South Garda Karting di Lonato. Un inizio decisamente positivo per l’avvio della stagione internazionale karting, sia per l’importante partecipazione in questa prima tappa dell’anno, oltre 320 piloti provenienti da 51 paesi, sia per l’alto livello sportivo e tecnico della competizione.

Al via con le tradizionali categorie MINI, OKJ, OK e KZ2, l’edizione 2023 della WSK Champions Cup ha visto anche l’ingresso delle due categorie monomarca X30 Junior e Senior. Fra le novità anche lo sdoppiamento della più piccola delle categorie, la MINI, che per il gran successo di adesioni è stata ripartita per fasce di età, da 8 a 10 anni e da 10 a 12 anni.

Dopo la disputa delle combattute manches eliminatorie e le Prefinali, ad aggiudicarsi le attesissime Finali sono stati, Cristian Bertuca (KZ2), David Walther (OK), Lewis Wherrell (OKJ), Iskender Zulfikari (MINI Gr3 sub judice), Oleksandr Legenkyi (MINI Gr.3 Under 10), Riccardo Ferrari (X30 Junior), Brando Pozzi (X30 Senior).

Chi si era messo in evidenza nelle Prefinali.

Nelle Prefinali disputate sabato, questi i vincitori:

MINI Gr.3: in Prefinale-A il cinese Zeyu Shen (AV Racing/Parolin-TM-Vega),

in Prefinale-B l’inglese Noah Baglin (IKart/KR-Iame-Vega);

MINI Gr.3 Under 10: in Prefinale-A l’ucraino Oleksandr Legenkyi (Team Driver/KR-Iame-Vega),

in Prefinale-B il polacco Antoni Ociepa (Gold Kart/Righetti Ridolfi-Iame-Vega).

OK-Junior: in Prefinale-A l’inglese Lewis Wherrel (Forza Racing/Exprit-TM-Vega),

in Prefinale-B l’ucraino Oleksandr Bondarev (KR Motorsport/KR-Iame-Vega);

Questi i vincitori delle Prefinali di domenica mattina:

X30 Junior: nella Prefinale l’angolano Lorenzo Campos (Team Driver/Tony Kart-Iame-Vega);

X30 Senior: in Prefinale-A l’italiano Brando Pozzi (M2 Racing/Tony Kart-Iame-MG),

in Prefinale-B l’inglese Luca Griggs (Falcon/Falcon-Iame-MG);

KZ2: in Prefinale-A l’inglese Freddie Slater (BirelArt Racing/BirelArt-TM-Vega),

in Prefinale-B il francese Adrien Renaudin (DR/DR-Modena Engines-Vega);

OK: in Prefinale-A Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame-LeCont),

in Prefinale-B il danese David Walter (Koski Motorsport/Tony Kart-Vortex-LeCont).

Le Finali.

KZ2 – Trionfo di Bertuca.

La Finale della KZ2 ha visto il trionfo dell’italiano Cristian Bertuca (BirelART-TM-Vega) scattato subito in testa dalla seconda fila con una partenza lampo e poi al comando per tutti i 21 giri della gara. Il suo compagno di squadra, l’inglese Freddie Slater, dalla pole position ha perso invece posizioni al via, per poi riguadagnare terreno nella parte finale fino a raggiungere la seconda posizione con il giro più veloce. Ottimo terzo posto per il pilota ucraino Viacheslav Putiatin (LA Motorsport/Palcon-TM). In quarta posizione si è piazzato il francese Matteo Spirgel (CPB Sport/Sodi-TM), quinto dopo una gran rimonta il tedesco Paul Maximilian (DR/DR-Modena Engines).

Finale KZ2

Cristian Bertuca (ITA)

Freddie Slater (GBR)

Viacheslav Putiatin (UKR)

MINI Gr.3 – Escluso Zulfikari, ma la classifica è sub-judice.

Piuttosto movimentata la finale della MINI Gr.3, per la conquista della testa della gara passata al turco Iskender Zulfikari (BabyRace/Parolin-Iame-Vega) dopo un iniziale predominio dell’olandese Dean Hoogendoorn (Kidix/Alonso-Iame), ma soprattutto il dopo-gara ha offerto sorprese per l’esclusione del vincitore Zulfikari per comportamento scorretto. Il suo team ha interposto appello e la classifica è sub-judice. Sul traguardo Iskender Zulfikari aveva preceduto Vladimir Ivannikov (Gamoto/EKS-TM) e il romeno Bogdan Cosma Cristofor (Team Driver/KR-Iame), con il compagno di squadra Ilia Berezkin al quarto posto. Quinto al termine di un gran recupero l’australiano William Calleja (Parolin Motorsport/Parolin-TM), sesto l’americano Keelan Harvick (BabyRace/Parolin-Iame). Hoogendoorn ha concluso settimo.

Finale MINI Gr.3 (sub-judice)

Iskender Zulfikari (TUR)

Vladimir Ivannikov (ITA)

Bogdan Cosma Cristofor (ROU)

MINI Gr.3 Under 10 – Legenkyi domina la finale.

Ha perso la testa della gara solamente per un giro l’ucraino Oleksandr Legenkyi (Team Driver/KR-Iame-Vega), poi è rimasto sempre al comando fin sul traguardo. Chi ha tentato di sorprendere Legenkyi è stato il polacco Leonardo Gorski (BabyRace/Parolin-Iame) conquistando per un momento la prima posizione, poi però ha concluso terzo, sopravanzato anche dal belga Antoine Sylva Venant (Kidix/KR-Iame) che chiuso al secondo posto. Una bella gara è stata portata a termine anche dall’italiano Lorenzo Leopardi (LGK/BirelArt-TM), che si è piazzato quarto, davanti allo svizzero Albert Tamm (BabyRace/Parolin-Iame).

Finale MINI Gr.3 Under 10

Oleksandr Legenkyi (UKR)

Antoine Sylva Venant (BEL)

Leonardo Gorski (POL)

OK – E’ di Walther la Finale.

Sono stati diversi i protagonisti che hanno vivacizzato la OK, ma alla fine ad aggiudicarsi la Finale è stato il danese David Walther (Koski Motorsport/Tony Kart-Vortex-LeCont), vincitore della Prefinale-B, passato al comando poco dopo metà gara. In testa all’inizio si era proposto Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame), vincitore della Prefinale-B, ma la sua corsa si è arrestata al quinto giro per un problema tecnico. Il comando è così passato nelle mani dell’ungherese Martin Molnar (Energy Corse/Energy-TM), che però non ha potuto contrastare il passo vincente di Walther e accontentarsi della seconda posizione. Molnar ha concluso davanti al compagno di squadra, il pilota lettone Tomass Stolcermanis. Quarto si è piazzato l’austriaco Kiano Blum (DPK/KR-Iame), quinto il ceco Miroslav Mikes (Mikes Premy/MS-Iame) al termine di una gran rimonta.

Finale OK

David Walter (DNK)

Martin Molnar (HUN)

Tomass Stolcermanis (LVA)

OK-Junior – Implacabile Werrell.

L’inglese Lewis Wherrell (Forza Racing/Exprit-TM-Vega) in Finale è stato implacabile, in testa per tutta la gara e involato verso la vittoria dopo essersi aggiudicato anche la Prefinale. In Finale Werrell ha preceduto l’austriaco Niklas Schaufler (DPK/KR-Iasme) che era riuscito a guadagnare la seconda posizione al termine di una bella rimonta, e il tedesco Taym Saleh (Sauber Academy/KR-Iame), anche questi autore di una rimonta. Ottima anche la gara della spagnola Luna Fluxa Cross (KR Motorsport/KR-Iame) giunta quarta al termine di un recupero, e dell’italiano Filippo Sala (Sodikart/Sodi-TM) che ha concluso quinto.

Finale OKJ

Lewis Wherrell (GBR)

Niklas Schaufler (AUT)

Taym Saleh (BEL)

X30 Junior – Ferrari si aggiudica la finale.

Nella X30 Junior l’italiano Riccardo Ferrari (Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame-MG) ha risolto a suo favore la finale giusto negli ultimi giri dopo un duello con lo svizzero Tiziano Kuzhnini (Team Driver/Tony Kart-Iame) e il suo compagno, l’angolano Lorenzo Campos che si era imposto in  Prefinale. Penalizzato di 5 secondi invece l’olandese Sacha Van’t Pad Bosch (Martinis/Red Speed-Iame) che dopo aver tagliato il traguardo in seconda posizione, è stato classificato sesto, preceduto dai due compagni di squadra, l’olandese Rocco Coronel e il francese Clovis Nougueyrede.

Finale X30 Junior

Riccardo Ferrari (ITA)

Tiziano Kuzhnini (CHE)

Lorenzo Campos (AGO)

X30 Senior – Dominio di Pozzi.

Dopo aver vinto la Prefinale-A, l’italiano Brando Pozzi (M2 Racing/Tony Kart-Iame-MG) si è imposto anche in Finale dopo una lotta iniziale con il francese Pacome Weisenburger (Martins/Red Speed-Iame), che invece ha concluso quinto. In seconda posizione è riuscito ad inserirsi l’altro italiano Federico Rossi (PRK/Tony Kart-Iame) al termine di un bel recupero, mentre terzo si è piazzato il belga Elie Goldstein (TBKart/TBKart-Iame), quarto Andrea Giudice (Marra61/Tony Kart-Iame).

Finale X30 Senior

Brando Pozzi (ITA)

Federico Rossi (ITA)

Elie Goldstein (BEL)

Prossimo appuntamento: 1-5 Febbraio con la prima prova della WSK Super Master Series, sempre al South Garda Karting di Lonato.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio