PERONI RACE

L’AGGRESSIVE TEAM ITALIA CONQUISTA CON MAURO GUASTAMACCHIA LA COPPA ITALIA TURISMO 2021

Grazie alla doppietta centrata sul circuito di Magione, la compagine lombarda ottiene l’alloro tricolore con una tappa di anticipo


È un giorno di grande festa in casa Aggressive Team Italia, che grazie al doppio successo colto da Mauro Guastamacchia a Magione ottiene il titolo di campione 2021 della Coppa Italia Turismo. Un trionfo giunto con un round di anticipo rispetto alla chiusura del campionato, durante il quale è emersa la superiorità del binomio composto dalla performante Hyundai i30N TCR e dalla grinta del pilota e team principal della scuderia lombarda. La certezza matematica dei titoli nella Prima Divisione e nel TCR sequenziale è arrivata dopo la seconda vittoria del week-end ottenuta in gara-2, con Guastamacchia che in questo modo è riuscito a chiudere in anticipo i giochi grazie ad un fine settimana da autentico dominatore.

Presentatosi sul tracciato umbro con la voglia di riscattare la delusione patita nel precedente appuntamento di Vallelunga, Guastamacchia ha cercato di mettere le cose in chiaro sin dalla giornata di Sabato 31 Luglio, svettando in entrambe le sessioni di prove libere e quindi stampando una perentoria pole position con il crono di 1:15.374. Un risultato arrivato al termine di un acceso confronto con la Golf di Marco Butti, qualificatosi in seconda piazza con un distacco di soli 75 millesimi dalla vetta.

Le due gare, svoltesi Domenica 1° Luglio e andate in onda in diretta televisiva su MS Motor TV, hanno registrato il monopolio imposto dai colori dell’Aggressive Team Italia: Guastamacchia si è impadronito del comando delle corsa sin dalle prime battute di gara-1, respingendo nelle fasi iniziali il tentativo di attacco da parte di Scionti e costruendo progressivamente un gap importante nei confronti della concorrenza, sino a tagliare il traguardo con oltre 4” di margine ed il giro più veloce in 1:14.766.

Il copione si è poi ripetuto anche nella seconda manche, con Guastamacchia nuovamente protagonista sin dallo start: dopo uno spunto perfetto al via, la Hyundai i30N TCR del veloce pilota lombardo ha salutato gli avversari ed è transitata sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di oltre 6” nei confronti di Butti, siglando anche in questo caso la migliore prestazione cronometrica sul giro.


Una volta ricevuta la conferma aritmetica del titolo, nel box dell’Aggressive Team Italia è scoppiata la festa per celebrare un risultato frutto del grande lavoro portato avanti dall’intero staff del team nel corso della stagione, che sino a questo momento ha visto Guastamacchia salire sul gradino più alto del podio su alcuni dei più prestigiosi autodromi nazionali: Mugello, Misano, Imola e ora Magione.

“Si tratta di una grande soddisfazione – sottolinea Mauro Guastamacchia – che premia innanzitutto il lavoro portato avanti dal team nel corso degli ultimi mesi. Un risultato frutto di un’attenta pianificazione e di una feroce determinazione agonistica che ci ha permesso di conquistare il titolo con una prova d’anticipo. Le vittorie non arrivano mai per caso, ma soltanto dopo i sacrifici, la volontà e l’impegno di una squadra che rema in una direzione unica. Un ringraziamento va anche ai nostri avversari che si sono dimostrati molto validi, così come all’organizzazione del campionato PeroniRace. E’ una vittoria che vogliamo dedicare a tutti coloro che ci hanno sostenuto nel corso della stagione, così come ai nostri sponsor che hanno creduto in noi e nel nostro progetto. La nostra fame di vittoria ha avuto la meglio su tutto, anche se per quanto ci riguarda…vogliamo essere solo all’inizio di un lungo percorso fatto di successi!”

L’Aggressive Team Italia tornerà in pista nel nel week-end del 3-5 Settembre sul circuito di Imola, quando avrà luogo il quinto appuntamento stagionale del TCR Italy.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker