LAMBORGHINI SUPER TROFEO

LAMBORGHINI SUPER TROFEO EUROPA: A SPA OBIETTIVO LEADERSHIP PER KEVIN GILARDONI

DOPO LA DOPPIA VITTORIA DI BARCELLONA IN BELGIO IL PILOTA ITALO-SVIZZERO CI RIPROVA IN EQUIPAGGIO CON DORIAN BOCCOLACCI

Poco più di sette chilometri da affrontare quasi senza fiato. Un carico di adrenalina pura al 1000 per cento. Quella di Spa-Francorchamps è una pista magica, unica e straordinaria. E per Kevin Gilardoni è anche in assoluto quella preferita.

Sul circuito delle Ardenne, il Lamborghini Super Trofeo Europa vi fa tappa questa settimana. E in Belgio il pilota italo-svizzero ci arriva con le due vittorie ottenute poco meno di due settimane fa a Barcellona, in equipaggio con Dorian Boccolacci sulla vettura dell’Oregon Team. Assieme al francese, Gilardoni occupa adesso il secondo posto nella Pro, a un solo punto dal capoclassifica Dean Stoneman.

Con il campionato ora più che mai estremamente aperto e la leadership nel mirino, a Spa per Gilardoni l’obiettivo sarà quello di proseguire la serie positiva iniziata con il secondo posto conquistato nella seconda gara del Nürburgring, lo scorso settembre.

“Spa è la mia pista preferita. È proprio qui che ho conquistato il mio primo podio GT nel 2012, nel Mégane Trophy europeo – ha commentato Gilardoni – Vengo in Belgio dopo uno straordinario weekend a Barcellona. Con quattro gare ancora mancanti all’appello tutto è ancora in gioco”.

La tappa di Spa sicuramente è la più importante del calendario, sia perché segna definitivamente un “punto di non ritorno” della stagione, quanto per il fatto di corrersi in un contesto straordinario come quello della 24 Ore di Spa che si disputa nello stesso weekend, anche se ancora una volta a porte chiuse.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio