Home » Salita » LE “TESI” DI TAGLIENTE ED ERRICHETTI AL BONDONE

LE “TESI” DI TAGLIENTE ED ERRICHETTI AL BONDONE

Debutto con crash del pilota martinese, super Errichetti in N1600

Si è conclusa lo scorso weekend la 68^ Trento Bondone, l’impegnativa cronoscalata che da Trento porta sino al Monte Bondone su di un impegnativo tracciato lungo ben 17.3 km, il più lungo dell’intero panorama continentale. A vincere la gara è stato il driver locale Christian Merli, su Osella FA30 Zytek, davanti a Michele Fattorini e Diego Degasperi, entrambi su vettura gemella.

Gretaracing per questa difficile trasferta ha schierato due piloti, nelle classi N1600 e E1 1600T.

Nel gruppo N, prestazione maiuscola e pieno di punti per il potentino Rocco Errichetti, vincitore di classe e quarto di gruppo, che ha dovuto cedere il passo solo alle più performanti Mitsubishi Lancer di classe oltre 3000.

Nel gruppo E1, l’imprenditore di Martina Franca Vito Tagliente ha dovuto issare bandiera bianca subito dopo una toccata con una staccionata posta a bordo pista, che non gli ha concesso di proseguire dopo le ottime prove disputate il sabato.

Il CIVM ora proseguirà il suo cammino verso la sesta tappa, che si correrà a Morano Calabro (CS) il 21 e 22 luglio prossimi, e sarà il giro di boa per il tricolore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Rieti – Terminillo: Trionfa Angelo Marino

Da 55 anni la Rieti – Terminillo si fa conoscere in Italia e oltre i ...