Home » Salita » Le voci dei protagonisti della 48^ Verzegnis – Sella Chianzutan

Le voci dei protagonisti della 48^ Verzegnis – Sella Chianzutan

Le dichiarazioni dei piloti dopo le due salite di ricognizione del 3° Round di Campionato Italiano Velocità Montagna

Christian Merli tempo in prova, 2’26″69: “Abbiamo provato delle mescole di gomme Avon, che non siamo riusciti a provare finora. La vettura risponde bene soprattutto con queste buone condizioni”.

Domenico Scola, 2’31″71: “Stiamo lavorando sull’assetto della vettura, su questo tracciato son all’esordio sull’FA 30 e fonalmente con questo meteo buono possimoa fare delle prove. Stiamo lavorando di risolvere definitivamente qualche problema di pressione di benzina”.

Omar Magliona, 2’33″49: “Purtroppo qualche noia al cambio ci sta attardanodo, ma la vettura risponde bene. Se riusciamo a risolvere il problema possiamo provare ad attaccare”

Domenico Cubeda, 2’35″96: “Ottime risposte della vettura ed ottio il riscontro che abbiamo ottenuto. La macchina va bene, sono contento dipoter correre col sole. Tra la rima e laseconda manche abiamo cambiato i rapporti del cambio”.

Francesco Leogrande, 2’46″80: “Finalmente ho potuto guidare sull’asciutto ed apprezzare il potenziale dell’auto. Abbiamo il supporto diretto dei tecnici Michelin che ci guidano nella scelta delle mescole. Ora cominciamo ad avere dei riscontri”.

Vincenzo Conticelli, 2’37″28: “Stiamo facendo qualche regolazione sul set up, nel complesso bene sia io sia Francesco con la PA 2000 (2’36″85). Nella prima salita ho dovuto superrare Vitek ed ho perso un pò il ritmo”.

Diego Degasperi, 2’44″47: “Ottime prove, abbiamo confermato tutte le scelte di assetto e di aerodinamica, la vettura ha risposto molto bene”.

Luca Ligato, 2’42″61: “Abbiamo lavorato sul set up soprattutto dopo la prima manche. La macchina risponde bene, vedremo in gara”.

Achille Lombardi, 2’42″69: “Abbiamo finito i lavori sulla vettura solo questa mattina, ancora eravamo alle prese con le conseguenze della toccata a Sarnano, dove abbiamo avuto dei danni aerodinamici”

Rosario Iaquinta, 2’43″23: “Su questo tracciato i distacchi son davvero sottili, occorre capire dove poter limare delle sfumature e recuperare qualcosa sui concorrenti, sarà difficile”.

Manuel Dondi, 2’50″23: “Buoni i prim riscntri, immediato il feeling con il tracciato e la vettura ha risposto al meglio. Ora si tratta di essere concreti in gara”.

Marco Iacoangeli, 2’54″19: “Stiamolavorando soprattutto sull’assetto per rendere sempre più agile questa potente vettura in salita. Il prossimo ste saranno i nuovi rapporti al cambio più corti”.

Marco Gramenzi, 3’36″76: “Procediamo spedititi nel lavoro di sviluppo, che però è ancora molto. Questo è il primo vero test sul campo, a Sarnano abbiamo voluto esordire”.

Lorenzo Mercati, 3’11″12: “Ho ritrovato subito il giusto ritmo, poi la Mitsubishi si esprime molto bene su questo tracciato”.

Antonino “O Play” Migliuolo, 3’13″24: “Purtroppo abbiamo avuto un problema ai freni sul quale stiamo lavorando e speriamo di poterlo risolvere per la gara, altrimenti sarà molto difficile poter attaccare”.

Lino Vardanega, ritirato: “Purtroppo proprio nelle fasi inizali della prima manche la vettura ha ‘scodato’ toccando il guard rail, prima col posteriore e poi con l’anteriore e si è rotto il lunotto”.

Deborah Broccolini, 3’36″68: “Nella prima salita non sono andata molto bene la amcchina non prendeva giri ed abbiamo dovuto apportare alcune modifiche, meglio nella seconda ora vedremo in gara”.

Francesco Savoia, 3’16″41: “Nella prima salita ho accusato un problema ai freni”.

Giovanni Lisi, 3’33″26: “Nella prima salita ho avuto un problema ad una sospensione ed una ruota non rispondeva a dovere”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...