Home » Salita » CIVM » L’edizione 50 esalta la Verzegnis-Sella Chianzutan

L’edizione 50 esalta la Verzegnis-Sella Chianzutan

Cresce l’attesa per la cronoscalata friulana organizzata da E4Run, che nel weekend del 2 giugno celebra lo speciale anniversario con le grandi sfide tra i pretendenti al Campionato e Trofeo Italiano Velocità Montagna e alle serie nazionali di Austria e Slovenia. Già oltre 200 i piloti che si sono dati appuntamento sulle Alpi Carniche: iscrizioni aperte fino a lunedì 27 maggio alle ore 18.00

Udine. Grandi numeri, oltre a quello storico e “tondo” della 50esima edizione, attendono la Verzegnis-Sella Chianzutan 2019 nel weekend del 2 giugno. Le iscrizioni al quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) sono aperte fino a lunedì 27 maggio alle ore 18.00 (tutte le modalità su www.verzegnis.net), ma la classica cronoscalata friulana vanta già oltre 200 adesioni sulle 250 ammesse, tra piloti di casa, campioni e protagonisti del Tricolore e i numerosi driver d’oltralpe che non vogliono mancare all’edizione numero 50, valida anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Nord, il Campionato Austriaco, quello Sloveno e quello regionale del Friuli Venezia Giulia. Titolazioni che unite a quella del CIVM rendono l’evento organizzato dall’Asd E4Run uno dei più prestigiosi d’Europa, prevedendo pure la gara riservata alle auto storiche.

Mentre per la località carnica sono previsti allestimenti particolari dedicati proprio al 50esimo, nella entrylist provvisoria compaiono già vetture da corsa di ogni tipologia, dalle monoposto e dai prototipi che si contenderanno la vittoria assoluta ai modelli Silhouette, Turismo/Rally e Gran Turismo sempre pronti ad accendere lo spettacolo. Proprio la categoria riservata alle GT pregusta sfide di vertice con il coinvolgimento di marchi prestigiosi come Ferrari, Lamborghini e Porsche e si conferma come una delle più ambite dell’appuntamento udinese. I migliori piloti italiani ed europei si sfidano lungo i tecnici 5640 metri del percorso di gara che unisce Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto (pendenza media del 7,02%).

Il programma dell’evento motoristico, che potrà contare sulla partnership con Città Fiera, il centro commerciale udinese più grande del Nord Italia, entra nel vivo venerdì 31 maggio con verifiche sportive dalle 12.00 alle 17.00 e verifiche tecniche dalle 12.30 alle 17.30 come da tradizione all’Arena di Verzegnis. Sabato 1° giugno motori accesi per le due salite di prove ufficiali con partenza alle 9.30 e piloti impegnati a testare il tracciato sulle Alpi Carniche e a regolare le vetture in vista del clou di domenica 2 giugno, quando alle 9.00 scatterà gara-1 della 50^ Verzegnis-Sella Chianzutan con gara-2 a seguire dopo la ridiscesa delle auto in zona partenza. La Cerimonia di Premiazione si terrà al termine in zona arrivo.

Nel 2018 la vittoria assoluta e il nuovo record del tracciato (2’24”22 in gara-2) furono di Christian Merli sull’Osella Fa30 Evo. Con lui sul podio salirono Domenico Cubeda (Osella) e Omar Magliona (Norma), attuale capoclassifica del Campionato Italiano Velocità Montagna e vincitore domenica scorsa del terzo round tricolore al Nevegal, provincia di Belluno, su Osella Pa2000 Honda.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

4C FURORE FRA AERO TEST E INCOGNITE FIA

Multi sessione a Magione per Marco Gramenzi, con la guida del progettista Giuseppe Angiulli. Intervista ...