Home » Salita » Leo Isolani e la sua Ferrari 575 GTC su Ferrari Racing Collection

Leo Isolani e la sua Ferrari 575 GTC su Ferrari Racing Collection

La prestigiosa collezione ufficiale Ferrari realizzata da Fabbri Editori e Gazzetta dello Sport racconta la Ferrari 575 GTC

Ferrari Racing Collection è un’opera voluta e realizzata da Gazzetta dello Sport in collaborazione con Fabbri Editori. In ognuna delle 50 uscite previste un fascicolo dedicato ad una specifica Ferrari GT o Sport Prototipo che ha fatto la storia delle Ferrari da competizione derivate dalla serie. In allegato per ogni uscita il relativo modellino in scala 1:43, dettagliatissimo e di buona fattura.
Dopo Ferrari 430 GTC, 599 FXX, 550 Maranello, dopo la 308 GTB protagonista dei rally anni’80, la 360 NGT e la mitica 330 P4 Spider anni ’60, il volume n.7 di Ferrari Racing Collection in edicola da oggi presenta e racconta la Ferrari 575 GTC.
Il modello proposto riproduce la vettura di Babini/Peter/Salo/Vosse, piazza d’onore a Spa-Francorchamps nel 2004, ma nel fascicolo trova ampio risalto l’apporto di vittorie dato alla Ferrari 575 GTC da parte di Leo Isolani.

Prima di essere impiegata nelle cronoscalate Italiane ed Europee da Leo Isolani infatti, la Ferrari 575 GTCdell’Isolani Racing Team ha calcato gli autodromi e le scene del FIA GT World Championship, il Campionato del Mondo per vetture GT, per essere poi impiegata nel Campionato Italiano GT.
Nomi illustri ne hanno “stretto il volante”, come Bert Longin, Christophe Pillon, Thomas Bleiner, Antoin Gosse, Peter Kutemann e Andrea Garbagnati. La “2202” (numero di serie dell’esemplare Isolani Racing Team) è anche la vettura che ha segnato il debutto vincente in GT di Matteo Malucelli a Misano Adriatico nel 2004 (doppia vittoria, Gara 1 e Gara 2) per poi disputare la serie tricolore 2005 con il Campione Mondiale Ferrari Challenge Lorenzo Casè e il cesenate Marcello Zani.

” La Ferrari 575 GTC è destinata a diventare un modello per collezionisti competenti ed appassionati ” – dichiara Leo Isolani – ” Frutto di un progetto Ufficiale Ferrari e destinata a sostituire e raccogliere l’eredità vincente della 550 Maranello, è stata caratterizzata da una breve carriera in pista a causa dell’arrivo della Maserati MC12.Io me ne innamorai già alla presentazione ufficiale al salone dell’auto di Francoforte, nel 2003. Nel 2006 ne abbiamo acquisita una debuttando alla Coppa Selva di Fasano.
Il lavoro di setup e adattamento per le salite è stato lungo e faticoso, ma ha dato i suoi frutti e il fascicolo di Ferrari Racing Collection in edicola oggi li documenta. Oltre alle vittorie in gara, con la mia Ferrari 575 GTC ho conquistato 2 dei miei 4 Scudetti GT Europei, 3 coppe CSAI GT1 e il Tricolore GT nel CIVM 2011.
 “

Un valore sottolineato dall’esiguo numero di esemplari prodotti: 12, di cui solamente 5 – 6 ancora attivi.

” La nostra 575 è probabilmente l’esemplare più titolato dei pochissimi ancora esistenti al mondo. A livello di omologazione la Ferrari 575 GTC ha ancora un anno di vita sportiva da poter affrontare, ma in questo momento stiamo lavorando duramente per garantirle un futuro sereno (e non solo da … museo) e una “erede” all’altezza. “

Potete consultare in anteprima il fascicolo n.7 di Ferrari Racing Collection tramite questo link oppure cercatelo nell’edicola più vicina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PAVAN: ECCO LA TURBO MINI MK2

Un progetto nato nel 2012 dalla passione di otto appassionati, che oggi conosce un’evoluzione significativa ...