CIVM

LEO RACING 46: DEBUTTO SU PORSCHE PER GABRY DRIVER

Gara di casa ricca di significati per il team calabro, che schiera il presidente Borelli in A1600 e manda al debutto il capolista della E1-2000, sulla 991 SuperCup vestita Altomonte Caffè. 


Altra gara sul territorio natio, altra salita densa di motivazioni per la scuderia Leo Racing 46. 

Il presidente Giuseppe Borelli sta scoprendo in queste ore la Luzzi-Sambucina,strada per lui inedita ove vuole portare a casa qualche altro prezioso punto in classifica, ben consapevole delle insidie di un percorso molto guidato e della concorrenza qualificata che lo aspettano in questo week end.

Coriandoli e spumante per Gabry Driver, che dopo anni di militanza su varie auto a trazione anteriore, si accomoda ora su una supercar di sangue blu, la sofisticata 911/991 generation, appena rilevata dal team di Altomonte e spinta da un possente motore a sbalzo posteriore. 

Quasi archiviato il discorso relativo alla conquista della Coppa tricolore di classe E1-2000, divisione in cui comanda ampiamente  la classifica, il pilota di Rende si concentra ora sulla presa di conoscenza più approfondita della celebre race car tedesca, con cui il presidente Borelli si cimenterà con assiduità nel Civm 2022.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker