CIVM

LEO RACING CHIUDE UN GRAN CIVM

Una stagione entusiasmante, con due coppe di classe e positive indicazioni per il futuro. Alla Coppa Nissena, ultimo atto del tricolore prima del Master Fia. Idea sport prototipo per il 2022. 


Non si poteva chiedere di meglio ed il meglio è puntualmente arrivato. Gabry Driver ha allungato la sua sequenza di coppe tricolori trionfando in E1-2000 e il presidente debuttante Giuseppe Borrelli lo ha emulato, cogliendo anche lui il meritato Trofeo nazionale in A1600. 

Se vincere è stato appagante, programmare per cercare di continuare a farlo però, lo è altrettanto. 

Per entrambi i piloti griffati Altomonte Caffe’, la super veloce Coppa Nissena è la duplice occasione per cercare ancora un altro acuto stagionale, mentre per il neofita Borrelli significa anche memorizzare un percorso in più, che gli tornerà utile nella prossima stagione. 

Per il 2022, il capitano della truppa Leo Racing ha già annunciato il programma in Civm sulla Porsche 991 appena acquisita, mentre è ancora in via di definizione l’impegno agonistico di Gabry Driver. 


Di certo la flotta della scuderia si amplierà, dando la possibilità ad altri driver di correre con le performanti vetture di casa. 

In queste settimane si sta valutando anche l’acquisizione di una potente e prestigiosa vettura Sport per il futuro, mentre per questa fine del 2021 il target è provare a partecipare all’agognato Master FIA in Portogallo, del mese di ottobre. 

Francesco Romeo

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker