Home » Salita » Liber e Zardo i protagonisti della 37^ Cividale – Castelmonte

Liber e Zardo i protagonisti della 37^ Cividale – Castelmonte

192 gli iscritti alla gara: Federico Liber e Danny Zardo tra i protagonisti.

Scaduti ufficialmente alle ore 24.00 di Lunedì 6 ottobre i termini per l’invio delle domande di iscrizione alla 37^ edizione della Cividale – Castelmonte, vengono resi noti dalla Scuderia Red White i dati sugli iscritti all’edizione 2014 della storica cronoscalata.

La classica competizione di velocità in salita, che si correrà questo fine settimana (10/11/12 ottobre) sul tracciato che da Carraria conduce a Castelmonte, offrirà ancora una volta la possibilità agli appassionati di motori di assistere ad una competizione entusiasmante quanto selettiva, dove le auto storiche si affiancheranno a quelle moderne regalando un mix di prestazioni ed emozioni che poche gare possono offrire.

Viste le validità per il Trofeo FIA Zona Europa Centrale (CEZ), il Campionato Austriaco ed il Campionato Sloveno, a cui si vanno ad aggiungere le validità nazionali di Trofeo Italiano Velocità Montagna, di Trofeo Slovenia – Triveneto 2014 e di Campionato Friuli Venezia Giulia, al termine delle iscrizioni l’elenco iscritti della 37° Cividale-Castelmonte può vantare quasi 200 iscritti, 192 per la precisione, di cui 79 stranieri (55 Austriaci, 19 Sloveni, 1 Croato, 2 Slovacchi, 1 Montenegrino, 1 Repubblica Ceca).

Si tratta sicuramente di un traguardo importante non solo in termini di numeri ma soprattutto di qualità.

Anche quest’anno infatti lo standard dei piloti e delle vetture al via è decisamente di livello.

Tra le storiche d tenere sott’occhio i tempi di Massimo Guerra su Ford Capri RS. Sicuri protagonisti anche Rino Muradore e Max Lampelmaier, alla guida delle Ford Escort RS, e Franco Cremonesi, vincitore tra le storiche nella passata edizione, su Osella Pa 9/90 BMW.

Nella categoria E3 da tenere d’occhio le performanti BMW M3 guidate da Marco Naibo, Federico Borret e Michele Massaro.


Tanti i nomi importanti anche tra le auto moderne, considerando innanzitutto che il podio della passata stagione si ripresenta al gran completo: il vincitore, Federico Liber, iscritto con la sua Gloria, il secondo classificato, il montenegrino Aćimić Jovan su Osella PA20 e Diego De Gasperi, terzo un anno fa, che si presenta su Radical Prosport.

Oltre a questi protagonisti annunciati, la gara propone in elenco iscritti molti altri piloti in brado di fare la differenza e di competere per il podio, un nome su tutti: Denny Zardo in credito con la Cividale – Castelmonte, dove in due delle ultime partecipazioni non è riuscito ad arrivare al traguardo , proverà a rifarsi alla guida di una Tatuus F. Master.

Tanti i piloti in grado di stupire tra le potenti auto moderne, tra di loro occhi puntati sui locali come Gianni Di Fant (Porsche 997 G3), Giorgio Venica (Lola B99/50) e Stefano Gazziero (Ferrari 458 GT3) e sugli altri forti driver italiani e non: Marietto Nalon (Leyton House), Hermann Waldy (F. Tatuus Master), Hubert Galli (Lola B99/50), Pavel Dvorak (Martini).

Gli equipaggi e tutta la rumorosa carovana della Cividale Castelmonte sono in arrivo, i preparativi sul percorso sono ultimati ed il primo appuntamento è fissato per domani: dalle 14.30 al via le verifiche tecniche e sportive.

Un grande sforzo organizzativo per tutti i collaboratori ed i volontari della Scuderia Red White, sostenuto con il patrocinio del Comune di Cividale, della Provincia di Udine e del Comune di Prepotto e la sponsorizzazione di Banca di Cividale, Oceano Piscine, F&B costruzioni immobiliari, Turismo FVG e Assessorato Regionale allo Sport.

Uno sforzo che sicuramente vedremo premiato accogliendo sulle strade della 37° Cividale – Castelmonte il nostro grande pubblico: ci vediamo in salita!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Christian Merli in gara a Verzegnis

Una settimana prima del 5° appuntamento del Campionato Europeo a Ecce Homo Sternberk nella Repubblica ...