Home » Salita » LIGATO SUPERLATIVO A SARNANO

LIGATO SUPERLATIVO A SARNANO

Il reggino del team CST domina la classe Cn 2000 e centra un gran sesto posto assoluto al finish di Sassotetto. Bis del successo 2016 ed allungo in classifica per lui..

Ha dovuto aspettare a innescarsi. Tanto, anzi di più. Per una strana norma che impone ai primi in campionato di scattare in coda. Partendo ben 90 minuti dopo e rischiando così di patire l’handicap reale di un fondo più freddo, con una finestra termica penalizzante per le gomme Pirelli. Ma Luca Ligato ha sovvertito ogni avversità, caricandosi a taglio grosso dopo un estenuante attesa e stampando un timing da applausi e tutti in piedi, che gli è valso il superattico della CN2000 e un gran posto al sole in classifica assoluta, dove ha toccato spalla a spalla driver cavallati a tre litri e 200 hp più in su. Un distillato perfetto di aggressività e calcolo, centellinato sugli 8870 metri tecnici ed insidiosi di una Crono da vene sporgenti e piede di velluto come quella old style di Sarnano.

Aveva battezzato la sua prima vittoria in Cn un anno fa proprio qui con il diluvio, ha replicato ieri con altro meteo ma uguale talento. Cementato però da una stagione ed un titolo nel palmares in più. Luca Ligato ha consolidato il suo primato nella graduatoria di classe, consapevole delle insidie di un campionato ancora molto lungo e complicato.

C’è da capitalizzare ogni appuntamento. Perfetta le regia tecnica del Team Faggioli, avvertibile in ogni fase la vicinanza del team CST. Una vittoria che ha ancora più spessore per l’impossibilità di Luca di completare una delle due manche di prova alla vigilia, per un bug tecnico improvviso: un fattore maggiormente penalizzante in quasi 9 km variegati e complessi come quelli della Sarnano-Sassotetto. Ma non è mai stata solo la velocità pura a decretare il livello assoluto di un pilota, che deve stare sempre a traino di una capacità di adattamento rapida ed efficace. La testa è gia rivolta al prossimo round del Civm di Verzegnis, per rendere lineare la curva di prestazione di un Luca Ligato che ha come unico focus, confermarsi in vetta alla CN2000.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...