Home » Salita » LO HANNO DETTO ALTRI PROTAGONISTI DEL C.I.V.M.

LO HANNO DETTO ALTRI PROTAGONISTI DEL C.I.V.M.

Altre dichiarazioni dei piloti del tricolore dopo la prima salita della Gubbio – Madonna della Cima

25/08/2012 – Christian Merli (Radical SR4 Prosport): “Tutto bene, abbiamo un buon set up che ci permetterà di essere agili in gara”.

Achille Lombardi (Radical SR4): “Dispongo di gomme non troppo adatte al percorso per cui l’assetto non lavora al massimo. Vedremo per la gara”.

Adolfo Bottura (Lola Zytek): “Si continua a migliorare”.

Marco Gramenzi (Alfa 155 V6): “A metà salita la macchina si è spenta per una panne eltrtica che già si era manifestata ad Ascoli”.

Roberto Di Giuseppe (Alfa 155 GTA): “La motivazione per il campionato naturlamente carica in modo diverso. Stoverificando che siano stati risolti problemi che hanno afflitto la vettura finora”.

Fulvio Giuliani (Lancia Delta Evo): “Il fondo è scivoloso per cui c’è da afre sulll’assetto. Sto testando le modifiche e gli sviluppi fatti sulla macchina. Su un tracciato breve ma molto tecnico come questo le pretattiche servono a poco, occorre forzare già in prova per vedere se la vettura risponde.

Sandro Acunzo (Renault New Clio): “Ho percorso 10 metri e mi sono fermato per un problema al cambio, che comunque abbiamo risolto”.

Emilio Galiani (Renault New Clio): “Oggi ho la macchina a posto, ma la mia schiena ha deciso di farmi andare piano”.

Luigi Sambuco (Mitsubishi Lancer EVO): “La prima manche è stata perfetta e la vettura ha risposto per come volevo”.

Amedeo Pancotti (BMW M5 Superstars): “Ottima la risposta della macchina, anche se è stata un’autentica ricognizione, dovevo provare il set up”.

Abramo Antonicelli (BMW M3 Superstars): “Buona la prima salita, ci sono dei tratti dove la vettura si espriume molto bene, altri dove soffre un pò”.

Giuliano Tavani (BMW 330D): “Non è andata bene la prima salita perchè scivolava molto, però per via della mescola di gomme scelta”.

Lorenzo Mercati (MItsubishi Lancer EVO): “La macchina è a posto, ora forzerò maggiormente nella seconda salita”.

Cosimo Rea (Citroen Saxo VTS): “Sono molto contento di aver ritrovato pieno feeling con la vettura, grazie all’ottimo lavoro del preparatore Moreno Lotto.

Stefano Silvestrelli (Suzuki Swift): “Facciamo dei passi avanti, a Gubbio sono a casa perchè sono nato qui. Spero che i miglioramenti contunino ad arrivare”.

Giovanni Loffredo (Opel Corsa OPC): “Ottima prima salita ed ottima la risposta della macchina che va sempre molto bene”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...