Cronoscalate

LO HANNO DETTO I PROTAGONISTI DEL CIVM AL REVENTINO

Dopo le prove le impressioni dei piloti prima dell’undicesimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna


Christian Merli: Ottimi riscontri quelli ottenuti oggi in prova. Segno che il lavoro fatto inizia a dare i frutti sperati e la direzione presa è quella giusta. Le gomme Avon funzionano a dovere e ci permettono questi progressi.

Simone Faggioli: In questa gara occorrono dei riferimenti precisi che permettono di poter ottenere delle prestazioni concrete.

Domenico Scola: Il lavoro fatto ed il nuovo motore sembrano aver dato finora i riscontri sperati. Vedremo di confermare tutto in gara.

Domenico Cubeda: Buoni i riscontri, stiamo lavorando per affinare dei particolari di set up. Durante la prima salita un paio di imprevisti mi hanno un pò rallentato.


Carmelo Scaramozzino: Ho qualche conseguenza ancora dell’infortunio subito nei mesi scorsi e poi è la prima gara della stagione per cui devo riprendere il ritmo.

Samuele Cassibba: Sto riprendendo in fretta il ritmo giusto ed in prova sono arrivate delle conferme.

Achille Lombardi: Buone le prove, ottimi i riferimenti e la vettura risponde come volevamo. Ora dobbiamo confermare il tutto in gara.

Rosario Iaquinta: Guido per la prima volta questa vettura. Avevo svolto dei test con un’altra PA 21EVO. E poi devo riprendere il giusto ritmo.

Luca Ligato: Si tratta di affinare sempre il feeling con la macchina e con i vari tracciati. Posso dire che tutto è a posto, devo essere io ad adeguarmi bene.


Roberto Malvasio: Un tracciato molto bello che non conoscevo. Ottimo il primo approccio.

Vito Pace: La vettura è molto a punto vedo che posso fidarmi in qualunque situazione. La Porsche è cambiata in meglio dopo la rivisitazione.

Marco Gramenzi: Nella prima salita non avevo l’assetto a posto. Abbiamo fatto qualche modifica ed ha funzionato. Purtroppo ci si è messo anche un fastidioso vrus a rendere tutto più impegnativo.

Fulvio Giuliani: Ho regolato alcuni particolari dell’assetto, il motore è già in configurazione adatta a questo impegnativo tracciato.

Piero Nappi: Tutto bene i riferimenti che abbiamo sono utili per la nostra Ferrari.

Luigi Sambuco: Ottime prove, a parte la temperatura davvero elevata.

Ferdinando Cimarelli: Più che alla Coppa di classe sto penando a testare gli sviluppi che sto facendo sull’Alfa 156.

Maurizio Contardi: Corro qui per la prima volta, bel tracciato ma difficile interpretarlo subito bene.

Giuseppe Aragona: Ora il cambio al volante funziona bene e la vettura è tornata quella che io volevo. Dobbiamo ancora regolare qualcosa.

Andrea Currenti: Sono soddisfatto dell’esordio sul tracciato ed alla guida della Peugeot 106 di gruppo E1. Abbiamo scelto gomme Dunlop per l’asfalto molto caldo.

Salvatore D’Amico: Volevo onorare il campionato e quest bella gara, ma soprattutto divertirmi ancora al volante, magari con qualche bel tempo in gara.

Claudio Gullo: Purtroppo si è bruciata l’idroguida e di conseguenza abbiamo avuto una rottura alla frizione, sistemeremo in serata.

Oronzo Montanaro: Abbiamo dei riferimenti buoni e finora la macchina funziona a dovere. Siamo pronti per la gara.

Nicola Novaglio: Un bel tracciato che ho appena scoperto. Mi piace molto lo ho ben studiato in prova,ora vedremo in gara.la macchina è ok.

Adriano Piccolo: durante la prima salita si è azionato lo stacca batteria ed ho perso tempo e riferimenti.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker