Home » Slalom » Lo Slalom Città di San Cataldo pronto per le verifiche

Lo Slalom Città di San Cataldo pronto per le verifiche

Domani sabato 13 maggio le operazioni preliminari per i 43 iscritti alla prima edizione della gara organizzata dalla Caltanissetta Corse e l’AC Nisseno valida per il Campionato Regionale. Ricognizione e tre manche cronometrate domenica 14

Il 1° Slalom Città di San Cataldo è pronto alle operazioni preliminari che si terranno domani, sabato 13 maggio con le verifiche tecniche e sportive per i 43 iscritti, dalle 15.30 alle 20 presso il Palazzetto dello Sport “Peppe Maira” nella cittadina attigua a Caltanissetta.

La gara organizzata dalla Caltanissetta Corse e dall’Automobile Club nisseno ha validità per i Campionato Siciliano Slalom di cui è la 4^ prova ed il teatro di sfida per coloro che porteranno a termine le operazioni di verifica tra i 43 iscritti, sarà dal Km 52+700 al Km 55+600, tratto che unisce Serradifalco con San Cataldo, 2,9 Km di tracciato vario ed intervallato da 12 postazioni di rallentamento.

La lotta di vertice si preannuncia tra le biposto di gruppo E2SC, dove svettano alcuni nomi: reduce dal podio tricolore di Torregrotta, sarà al via il trapanese della Armanno Corse Giuseppe Castiglione al volante della Radical SR4 spinta da motore Suzuki; su una vettura gemella anche il messinese Giovanni Greco, ma anche Giuseppe Spadaro e Giuseppe Medica. Pilota di casa che certamente punterà alle parti alte della classifica sarà l’alfiere del Motor Team Nisseno Gaspare Giancani sulla Elia Avrio. Unica biposto iscritta è l’agile Ghipard con cui si ripropone Michele Poma dopo i punti guadagnati a Torregrotta. Riflettori puntati anche sulla Renault Clio K di gruppo Prototipi che userà Biagio Salomone. Acceso il gruppo E1 dove svetta senz’altro il nome dell’esperto pilota di casa Maurizio Anazalone, sostenitore della competizione, che con la Renault Clio RS ha il successo di categoria nel mirino, ma dovrà fronteggiare i certi attacchi del messinese della T.M. Racing Giuseppe Messina, anche lui sulla Clio RS o di Enrico Parasiliti sulla versione Williams della Clio. In gruppo Speciale, animato dalle auto appositamente preparate per gli slalom, il catanese Alfio Laudani sulla evolutissima Fiat Panda, il trapanese Andrea Armanno su Fiat 126 o Andrea Lo Nigro su Fiat 127, saranno tra i protagonisti della vigilia. In gruppo N svettano, tra gli altri, i nomi di Carmelo Lanzalaco su Renault Clio, come l’agrigentino del Team Project Giuseppe Cacciatore o l’esperto madonita Maurizio Cipolla sulla Clio Williams.

Durante le verifiche i concorrenti riceveranno anche le indicazioni scritte oggetto del Briefing, da parte del Direttore di gara Michele Vecchio.

I motori ed i cronometri si accenderanno a partire dalle 8 di domenica 14 maggio, con la ricognizione del percorso da parte dei concorrenti al volante delle auto da gara. Dopo 45′ dal completamento della ricognizione, le tre manche cronometrate, di cui la migliore costituirà classifica per ogni partecipante.

A fine gara la Cerimonia di premiazione, sempre all’interno del “PalaMaira” completerà la due giorni sancataldese a tutto motore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...