Home » Slalom » Lo Slalom Rocca di Novara apre a tre cifre

Lo Slalom Rocca di Novara apre a tre cifre

Primo riscontro pienamente positivo con oltre 110 iscritti per la gara organizzata da Top Competition in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale, valida per il Trofeo Italia Centro Sud, Coppa Italia 5^ Zona e Campionato Siciliano. I Big ci sono. Sabato verifiche, domenica ricognizione e tre manche di gara

Il 23° Slalom Rocca Novara di Sicilia del 14 e 15 luglio apre a tre cifre oltre quota 110 iscritti. Gli organizzatori della Top Competition hanno inviato l’elenco alla Federazione per la prevista approvazione. Un ottimo primo riscontro dato da un numero importante di partecipanti annunciati tra i quali figurano molti big delle corse tra i birilli che hanno risposto presente all’affascinante gara sullo spettacolare tracciato da 3,3 Km, all’ombra della Rocca di Novara di Sicilia, località montana messinese annoverata tra “I Borghi più belli d’Italia” e meta di un numero crescente di visitatori da tutta Italia e sempre più da oltre confine. Ad accogliere piloti, team e soprattutto il numeroso pubblico previsto per il fine settimana motoristico, oltre al professionale staff dell’organizzazione, ci saranno gli esponenti dell’Amministrazione Comunale con il Sindaco Gino Bertolami ed il suo Vice Salvatore Buemi, tutti fervidi sostenitori della valenza promozionale dell’evento sportivo per un territorio particolarmente ricco di tante bellezze da scoprire e vivere.

I messinesi Giovanni Greco ed il giovanissimo Emanuele Schillace sulle Radical sono tra i piloti della T.M. Racing sotto i riflettori e primi due sul podio del 2017, come il catanese Rosario Miano che sarà però al volante di una prototipo monoposto di derivazione Gloria. Su una biposto Radical anche l’esperto trapanese Nicolò Incammisa ed il giovane Michele Puglisi.

Svettano tre ottime presenze femminili, sulla Fiat X1/9 nella gara di casa sarà la lady siciliana degli slalom Angelica Giamboi che ha ereditato passione e bravura al volante da papà Alfredo, in veste di spettatore questa volta; altra Lady delle corse tra i birilli, la detentrice del trofeo italiano in rosa 2017 Enza Allotta sulla Peugeot 106, in cerca di riscatto dopo uno stop forzato domenica scorsa all’Himera rally; sarà al volante della Peugeot 106 la santateresina Jessica Miuccio, esperta navigatrice, ma temuta driver negli slalom.

Fiat 126 in versione estrema di gruppo speciale anche per il brolese Francesco Lombardo e da Torregrotta arriva Domenico Gangemi sulla agile ed energica Fiat 127, con cui è a caccia di punti per tutte le serie valide, il driver del Team Phoenix protagonista anche della massima serie italiana. Sempre dalle scene tricolori arriva anche il giovane  novarese Alessio Truscello sulla Peugeot 106 di gruppo A, mentre papà Salvatore sarà sull’abituale Fiat X1/9. Non perde la gara di casa Michele Ferrara il noto preparatore novarese che sarà nuovamente al volante della Peugeot 106, altro componente della factory Ferrara Motors in gara sarà Antonio Furnari su Renault Clio di classe N2000. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Vittoria di Michele Puglisi su Radical allo Slalom Rocca di Novara

Il giovane catanese della Giarre Corse sulla SR4 Suzuki ha vinto la gara organizzata da ...