Home » Pista » TCR ITALY » Lo squadrone del TCR Italy dopo il giro di boa

Lo squadrone del TCR Italy dopo il giro di boa

Sulla pista di Vallelunga parte la seconda metà del campionato, con gli ultimi tre round della stagione. Sei Case e una griglia di partenza con 25 piloti per una sfida al cardiopalma.

Il TCR Italy Touring Car Championship si prepara a vivere la seconda parte della stagione, dopo i primi tre round disputati sulle piste del Mugello, Misano e Imola.

All’appuntamento di Vallelunga in corso questo weekend, dal 18 al 20 settembre, si sono presentati 25 piloti con altrettante vetture in rappresentanza di 6 Case, pronti a contendersi ogni singolo punto disponibile.

Un campionato ad alto livello di spettacolarità, che finora ha visto quattro vincitori diversi nelle prime sei gare, con i primi sei piloti in classifica racchiusi in poco più di 30 punti nella classifica tricolore.

La sfida, poi, è doppia, perché quest’anno il TCR Italy assegna due titoli italiani: oltre al vincitore della classifica assoluta, infatti, si laurea campione nazionale anche il pilota più veloce al volante di una vettura con cambio DSG.

Quest’anno il TCR Italy ha tenuto a battesimo in anteprima mondiale la nuova CUPRA Leon Competicion, schierata in due esemplari dalla Scuderia del Girasole, ad accrescere ulteriormente il prestigio del parco-partenti, che vede al via le anche le performanti Hyundai i30, le Honda Civic, le Audi RS3 LMS, le Volkswagen Golf e le Opel Astra TCR.

Al via quest’anno molte new entry, tra i quali molti giovanissimi, come Alessandro Giardelli e Jacopo Guidetti, non ancora maggiorenni, e con il ventenne rookie Eric Brigliadori capace di vincere due volte sul circuito di Misano. Under 25 anche Felice Jelmini, vincitore a Imola, e appena diciottenne Francesca Raffaele, che rappresenta le quote rosa insieme alla mamma da corsa Carlotta Fedeli.

Giovani, ma veloci: la sfida al vertice della classifica assoluta vede protagonisti infatti il due volte campione del TCR Italy Salvatore Tavano con la CUPRA e il lombardo Marco Pellegrini su Hyundai ma anche i rookie Eric Brigliadori e Felice Jelmini, con Damiano Reduzzi su Hyundai pronto a inserirsi nella lotta, forte della sua esperienza nei rally.

Nel TCR Italy DSG, a contendersi la testa della classifica sono gli under 25 Michele Imberti e Eric Scalvini, entrambi su CUPRA, di Elite Motorsport il primo, della Scuderia del Girasole il secondo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY | MONZA PRONTA PER IL QUINTO ROUND

Molti team oggi sono scesi in pista per un test sul circuito brianzolo in vista ...