Home » Slalom » LOMBARDI E PERINI: DOPPIA VITTORIA RADICAL FRA I BIRILLI

LOMBARDI E PERINI: DOPPIA VITTORIA RADICAL FRA I BIRILLI

Il bi-campione italiano svetta con la sua SR4-1600 nel Mini-Slalom di Fasano fra molte Radical, tutte avanti nei tempi. Franco Perini vince invece a Livorno con la sua ProSport 1600, nello Slalom delle Morelline.

La fame non passa ad Achille Lombardi, neanche se il menù servito quest’anno è stato il secondo titolo di E2B-1600 in sequenza. Con la sua Radical SR4-1600, si è preso la scena anche nel minislalom di Fasano, ricavato in una parte del percorso della nota cronoscalata titolata. Vittoria d’autorità per il veloce driver potentino, che non ha prevalso solo per le straordinarie performances del suo 1600 megatonico, ma anche per i distillati di guida da pilota vero che ha saputo Perini PSregalare anche in un format di gara tanto diverso dalla cronoscalata, come è lo slalom. Nessuno ha potuto insidiare il suo stellare 1.56.65 con il quale ha mandato tutti alla cassa d’autorità. Alle sue spalle, su una ProSport 1300, ottimo secondo tempo per Maury Gargano, appena sopra i due minuti con la sua barchetta motorizzata Suzuki. In sesta piazza, altra prestazione convincente per Rocco Manta, con solo un paio di gare all’attivo con la sua ClubSport recentemente dotata di un nuovo cuore da 1000 cc e migliorata nel set-up. Manta ha deciso di effettuare le tre prove con le gomme rain anche quando nell’ultima manche non pioveva più: “ Ho tenuto le gomme da bagnato perché mi davano più affidamento, la macchina l’ho già migliorata come assetto e mi da più fiducia, faccio tutto da solo, ma le coperture che avevo da asciutto erano pistaiole, di una mescola dura e con il fondo ancora un po’ umido ho preferito non rischiare. Sono soddisfatto, per i pochissimi km sulla mia Radical già sono riuscito a migliorare, bene”. Settima prestazione assoluta per Maurizio Pepe, che con la sua SR4-1300 è stato bravissimo a migliorare costantemente stint dopo stint. Undicesima piazza assoluta per Arcangelo Crescenzo su SR4-1300, che ha colto questo positivo risultato pur correndo solo la terza manche, perdendo quindi la possibilità di abbassare il cronologico ad ogni sessione, pratica usuale nelle gare fra i birilli.

Molto più a nord, allo Slalom delle Morelline(LI), altra vittoria stagionale per Franco Perini, che con la sua ProSport da litro e sei ha fatto letteralmente il vuoto in classifica, svettando nettamente nel listone della Assoluta e portando a casa un’altra coppa nella sua luminosa carriera agonistica.

Francesco Romeo

AS AutoSport Sorrento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

XXVI Slalom Città di Campobasso 2018 – Ecco la nuova data

L’Automobile Club Campobasso, verificato il ripristino delle ottimali condizioni organizzative, sentita anche la famiglia Battistini, ...