PISTA

LORENZO FERRARI DEBUTTA A ZANDVOORT NELL’ADAC GT MASTERS ALTERNANDOSI CON RAFFAELE MARCIELLO SULLA MERCEDES DEL MANN-FILTER TEAM LANDGRAF

È un doppio esordio, quello di questo fine settimana (24-26 giugno) per Lorenzo Ferrari. Il piacentino (19 anni) fa il suo debutto a Zandvoort nell’ADAC GT Masters al fianco di un pilota di riferimento come Raffaele Marciello, assieme al quale è chiamato ad alternarsi sulla Mercedes-AMG GT3 Evo del Mann-Filter Team Landgraf.
Per Ferrari si tratta inoltre della sua prima apparizione sui 4.259 metri del circuito olandese, che si accinge ad ospitare il terzo dei sette appuntamenti del calendario della serie tedesca.
Dopo avere debuttato quest’anno nella serie Endurance Cup del Fanatec GT World Challenge Europe powered by aws con una Mercedes del Winward Racing (assieme a Lucas Auer e Jens Liebhauser) e contemporaneamente nell’European Le Mans Series, conquistando subito un secondo posto della LMGTE nel primo round del Paul Ricard con la Porsche 911 RSR della Proton Competition divisa con Gimmi Bruni e Christian Ried, il pilota emiliano affronta pertanto il suo terzo impegno 2022.
E proprio martedì e mercoledì di questa settimana, Lorenzo è tornato in pista a Spa con la Mercedes del Winward Racing, prendendo parte ai test collettivi in vista della prossima 24 Ore (gara in cui debutterà a fine luglio), in cui ha ottenuto il 19° responso.
Alto anche il livello dell’ADAC GT Masters, con uno schieramento che in Olanda vede presenti 22 equipaggi e cinque differenti marchi.
A dare il via al weekend di Zandvoort le prove libere di oggi. Domani alle 9.05 “via” alle qualifiche per stabilire lo schieramento della prima delle due gare di un’ora ciascuna, in programma a partire dalle 13. Il secondo turno di qualifica si svolgerà domenica mattina dalle 8.40, con lo start di Gara 2 sempre alle 13.

Articoli correlati

Back to top button