Home » Rally » CIR » Luca Bottarelli è pronto per il CIRA

Luca Bottarelli è pronto per il CIRA

“Sono orgoglioso di far parte di questo progetto”. Queste le parole di Luca, pilota bresciano, classe 1997. Un volto già noto tra i rallisti più giovani del territorio italiano, che non vede l’ora di correre un’altra stagione, quest’anno con ACI Team Italia.

Il suo 2020 prevede la partecipazione – con la Skoda Fabia R5 del Team PA Racing – alle sei gare su asfalto del Campionato Italiano Rally, in lotta per il titolo tricolore asfalto. Primo round sarà il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, in programma nel weekend del 13-15 marzo.

ACI Italia Team e CIRA. Questo il 2020 di Luca Bottarelli. Cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

“Non vedo l’ora che arrivi il Rally del Ciocco!Ormai manca poco e sono pronto per questa nuova sfida.  Guardando alle partecipazioni degli altri piloti, si prospetta un anno ad altissimo livello. Dalla nostra io e Walter cercheremo di fare del nostro meglio, prova dopo prova e, soprattutto gara dopo gara. Grazie ai miei partners e al progetto ACI Team Italia  dovrei  essere al via di tutte le gare del CIRA e al Rally del Rubinetto, gara organizzata dalla mia scuderia New Turbomark.

”Per questa stagione, ci sarà di nuovo al tuo fianco Walter Pasini?

“Si, con Walter ho fatto cinque gare nel 2019 e, da subito si è sviluppato un buon feeling. Sarà sicuramente anche per lui una stagione intensa.”

La gara che preferisci del tricolore rally e la gara che temi maggiormente?

“La gara che ho disputato più volte è stato il Rally Due Valli che però si disputerà a fine stagione, quindi dovrò aspettare un po’ prima di affrontare la gara che più conosco. Il Ciocco è una gara nuova. Cercherò di arrivare fino in fondo. Poi finalmente riuscirò ad esaudire il mio sogno, cioè essere al via della gara di casa: il Rally 1000 Miglia.”

La nazionale quest’anno nei rally ha molti nomi – Mondiale, Italiano Junior, Europeo e, per l’appunto nel CIRA.

“Credo che si tratti per tutti di un progetto importante. La Federazione sta facendo un grande lavoro. Credo che tutti coloro che corrano quest’anno con i colori della nazionale debbano essere orgogliosi di essere tra i prescelti. Possibili favoriti? Saranno sicuramente coloro che metteranno in campo il massimo dell’esperienza.”

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Targa Florio 2020

CIR | La 104^ Targa Florio avrà una nuova data

A causa dell’emergenza legata al COVID-19 slitta nel calendario 2020 anche la gara automobilistica più ...