Home » Salita » CIVM » LUCA CARUSO CONTENTO A METÀ

LUCA CARUSO CONTENTO A METÀ

Sesto posto assoluto e secondo di gruppo nel suo esordio con l’Osella a Gubbio, con tempi e setting però non pienamente soddisfacenti per il driver CST Sport.

Un sottosterzo cronico che lo ha attanagliato da prova-1 fino alla prima manche di gara, per poi ridursi negli effetti durante la seconda e decisiva salita, quando di concerto con il padre ha deciso di stravolgere il setup della sua Osella. A dispetto della buona sesta posizione assoluta, del primato di classe e del secondo posto di gruppo dietro l’imprendibile Simone Faggioli, Luca Caruso traccia un bilancio solo parzialmente positivo del suo week end di Gubbio: Non e’ andata affatto male come risultato in se’, sia chiaro, avendo vinto fra le sport 2000 con perlopiù un bel secondo posto di gruppo, che è il massimo data la presenza nell’E2SC di Faggioli, che per ovvi motivi resta lassù. Non avevo mai corso in Umbria con l’Osella e quindi non dispongo di un mio riscontro diretto, ma per colpa di un sottosterzo che ha attanagliato un pò tutti, causato forse da una strada molto più scivolosa che in passato, non ho potuto guidare come volevo. Nell’ultima manche abbiamo deciso di rivoltare l’assetto della macchina, perché peggio in termini di aderenza dell’avantreno non sarebbe comunque potuta andare e i risultati si sono parzialmente visti, con un miglioramento tangibile delle performance. Adesso sono già a Popoli per studiare attentamente una strada che non conosco, così da avere i giusti riferimenti da valutare e trasferire anche a mio padre, che sarà qui a metà settimana. Vedremo se sarà necessario adeguare i rapporti del cambio o meno. Intendo pubblicamente ringraziare il preparatore del mio motore Loris Foltran, per l’ottimo propulsore fattomi in primis e per la sua presenza a Gubbio, collaborativa e del tutto volontaria. Ho molto, molto apprezzato. A Gubbio e’arrivato un buon risultato, adesso a Popoli cercherò di memorizzare bene il percorso perché alla mediana del Civm vorrei trovarmi con tanto fieno in cascina, che tornerà utile nella seconda parte di questo breve campionato.

Francesco Romeo
Comunicazione Luca Caruso

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SIMONE FAGGIOLI A CUORE APERTO

Intervista verità a Mister 24 Titoli. Schietto e diretto sul difficile duello presente, sulla sua ...