CIVM

LUCA CARUSO DEBUTTA AD ERICE

Esordio sulla Norma 2000 per il pilota etneo, persuaso del lavoro di sviluppo da condurre su questa vettura ma avvinto dalle sue grandissime qualità di base. Test ad Acireale, già positivi. 


Ammirava la propria compagna, ma ne sognava intimamente un’altra. 

Con una dinamica del tutto simile a quelle umane, Luca Caruso si è separato dalla sua Osella per convolare a giusta unione con la Norma M20 FC evo, da lui tanto agognata.

Alla base di questa scelta, nessun problema di considerazione verso la sua precedente PA da due litri, ritenuta ancora il riferimento di categoria, ma solo lo stimolo di misurarsi con una Sport Prototipo considerata di grande potenziale e di equipollente sicurezza.

A far protendere decisamente Caruso verso la vettura francese, c’è stata soprattutto la possibilità di svilupparla in proprio presso la factory di casa, la CR CORSE srl, gestita con papà Alfio Caruso ed il collaboratore Andrea Fresta, senza così dover dipendere da professionalità esterne, dimostratesi ardue da gestire. 


Il primo test ad Acireale ha restituito subito un’ottima impressione complessiva a Luca Caruso, che ad Erice testerà la sua nuova vettura sulla strada forse più probante in assoluto per decifrare le aree di lavoro maggiormente bisognose di affinamenti. 

LUCA CARUSO DEBUTTA AD ERICE

I precedenti ad Erice del driver etneo sono decisamente brillanti, con un record del 2016 fra le Proto-Bike decaduto solo lo scorso anno ed un eccelso terzo posto assoluto centrato nel 2020, dietro ai canonici Big Faggioli e Merli. 

Solo per citare due risultati fra gli altri. 

La livrea prescelta per il debutto è provvisoriamente quella di color bianco latte, ideale per le decals degli sponsor e ben diversa dalla veste estetica verdognola che caratterizzava la vettura, quando era in uso al precedente possessore. 

L’esemplare rilevato da Luca Caruso ha all’attivo un numero ridottissimo di gare, risultando così fra le Norma più fresche sul mercato agonistico. 


Francesco Romeo 

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker