CIVM

LUZZI: RITORNO VINCENTE PER GUZZETTA

Pur con un solo km di prove e la nottata della vigilia spesa per riparare la sua 106, il pilota della New Generation Racing ha centrato un rinfrancante e meritato successo in E1-1600. Sara’ al via a Fasano. 


Aveva tanta voglia di riscatto, dopo dei ripetuti out tecnici che mai si erano verificati sulla sua Peugeot 106, storicamente tirata a lucido dalle sapienti mani dei fratelli Ferrara. 

I problemi al cambio che hanno compromesso più gare del 2021 di Angelo Guzzetta, hanno trovato finalmente uno stop nella tappa 9 del Civm, dopo una vigilia tormentata da uno stop in prova -1 con la leva bloccata in quinta. 

Se all’inizio lo scoramento si era fatto largo fra i pensieri di Ferrara e Guzzetta, intenzionati dapprima a tornare a casa senza gareggiare, la capacità di reazione del pilota e del preparatore di razza si sono visti durante la notte, quando si risolveva il problema tecnico contingente e si partiva per la gara con l’intento di provare quantomeno il nuovo motore e l’assetto inedito.

La prova di Guzzetta sui 6 km da Luzzi a Sambucina e’stato un distillato di rabbia e talento, che si è tradotto in una doppia vittoria di manche al cospetto di avversari non solo molto forti ma anche ben allenati da una stagione intensa di gare. 


LUZZI: RITORNO VINCENTE PER GUZZETTA

Il pilota siciliano, in quota New Generation Racing, è partito parzialmente al buio non avendo assimilato pienamente il percorso, ma prendendo rischi e affidandosi alla sua grande capacità di improvvisazione, ha trovato le risposte che cercava con una robusta cascata di coppia del nuovo motore dei fratelli Ferrara e un’ancora migliorata incisività dell’assetto che il pilota si è confezionato da se’, essendo un professionista del settore. 

Le due vittorie in gara a Luzzi con due tempi di spessore, rispetto alle gravose difficoltà contingenti, gli hanno quindi suggerito gli affinamenti ulteriori al setting ma soprattutto la necessità della sua presenza a Fasano, gara preziosa per accumulare km sulla rinnovata 106, ancora più performante della configurazione precedente. 

Angelo Guzzetta e Michele Ferrara vogliono infatti confezionare un finale di stagione di alto livello, con il focus puntato alle gare sicule di Erice e Caltanissetta, in cui hanno sempre segnato dei sonanti record del percorso fra gruppo A ed E1. 

Il ritorno sulla scena di Luzzi, tormentato quanto premiante, è stato un boost di fiducia per entrambi, consapevoli di aver azzeccato anche questo upgrade tecnico sulla loro feroce ed affascinante compatta di taglia E1. 

Francesco Romeo 


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker