Home » Salita » MACH 3 SPORT – 39a CRONOSCALATA ALPE DEL NEVEGAL

MACH 3 SPORT – 39a CRONOSCALATA ALPE DEL NEVEGAL

mach3sport_01_08_2013Con la disputa, nel prossimo weekend, della 39esima edizione della Cronoscalata Alpe del Nevegal si archivia il periodo di pausa, durato circa un mese, per la Mach 3 Sport.

Ai nastri di partenza della salita bellunese, valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, la scuderia patavina porterà in campo due alfieri desiderosi di ben figurare.

Con il numero 42 sulle fiancate della splendida Porsche 911 sarà della partita Federico Trovò che, dopo essersi diviso con ottimi risultati tra la Coppa Italia CSAI di accelerazione e varie gare di regolarità, ritorna a calcare la scena delle cronoscalate con l’obiettivo di riprendere quanto prima confidenza con una tipologia di disciplina ben diversa dalle precedenti affrontate in questo 2013.

Continua la caccia al titolo TIVM per Roberto Chiarato che, al via con la consueta Peugeot 106 1.4 16v di gruppo E1, cercherà di bissare il successo ottenuto nella precedente Trento – Bondone e punterà ad acquisire il maggior numero di punti possibili in ottica di campionato.

La caratura tecnica dell’evento, organizzato dalla Tre Cime Promotor, verrà ad aumentare grazie anche alla duplice validità per il campionato sloveno e per quello austriaco che contribuirà ad arricchire un parco partenti già ben nutrito.

“Ripartiamo da questa Alpe del Nevegal con molti spunti interessanti” – racconta Bonfadini (Presidente Mach 3 Sport) – “dato che mi fa molto piacere rivedere al via di una cronoscalata il buon Federico Trovò che già ci ha regalato non poche soddisfazioni in questa prima parte di stagione. Sicuramente non sarà facile domare una belva come la Porsche 911 su un percorso tecnico come il Nevegal ma siamo certi che Federico riuscirà ben presto a prendere le misure per puntare ad un buon piazzamento. Dopo il bel successo della Trento – Bondone attendiamo un bel bis dal nostro Roberto nella speranza che possa incamerare un buon bottino di punti in relazione al proprio obiettivo stagionale ovvero il Trofeo Italiano Velocità Montagna. Sarà sicuramente un weekend intenso in cui speriamo di poter chiudere un bilancio positivo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...